Il movimento IoApro lancia “l’obbedienza costituzionale” e apre tutte le attività

Dal 26 aprile chi aderirà all’ iniziativa potrà riaprire la propria attività

Ieri sera Sulla pagina ufficiale di IOAPRO é arrivato il grande annuncio, anticipato tra le righe da Momi El Hawi, uno dei fondatori del Movimento di ristoratori che aveva parlato di riaperture già dal 26 aprile: è nato il Governo IO APRO, un governo pro tempore, che decadrà non appena il Governo deciderà di aprire seriamente tutte le attività attualmente sul lastrico: bar, ristoranti, palestre, piscine, fiere e tutte quelle che vorranno tornare a vivere.
L’annuncio con i dettagli dell’iniziativa: “Dal 26 Aprile tutta l’Italia riaprirà. Lo hanno deciso i cittadini italiani che metteranno in atto l’obbedienza costituzionale. Nasce il Governo IOAPRO, un governo ombra che permetterà alle attività di riaprire e sopravvivere senza limiti di fasce e di orario. Tutte le attività commerciali potranno aderire inviando un’email con nome, partita iva, indirizzo e tipologia a:segreteria@governoioapro.it“.

Le aperture previste dall’ ultimo Dpcm si attueranno solo nelle zone gialle e all’ aperto, e loro non ci stanno.
Saremo il  governo degli aperturisti, dal 26 aprile tutta Italia potrà riaprire: sale giochi, palestre, bar, ristoranti e tutte le attività che lo vorranno. Mapperemo ogni singolo esercizio commerciale che intenderà riaprire e lo pubblicheremo. I cittadini  aperturisti, quelli  pronti ad andare al cinema, teatro e ristorante dovranno scaricare dal nostro sito una tessera che abbiamo chiamato pass, questo ci servirà per vedere quanti saremo“.

E per quei cittadini che hanno giustamente paura di essere sanzionati “garantiremo la tutela legale, saranno i nostri avvocati ad occuparsi dei ricorsi, perché quello che sta succedendo è contro la costituzione “.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *