Lazio: Lega, fuori nomi responsabili linee-guida gender per le scuole della regione

ROMA – “Fuori i nomi. Vogliamo sapere chi sono i responsabili della Regione Lazio che hanno inviato linee-guida gender all’Ufficio scolastico regionale. Nessuno pensi di cavarsela buttando la palla in tribuna: il fatto che quel documento sia stato ritirato non basta. Quella manina può tornare in azione in qualsiasi momento. Ecco perché abbiamo presentato un’interrogazione al Ministro dell’Istruzione sollecitando l’invio degli ispettori nell’Usr: innanzitutto per accertare di chi sia stata l’iniziativa e fare chiarezza e, non ultimo, per fare in modo che non si verifichino mai più condotte così deplorevoli e comunque estranee all’insegnamento. La Lega continuerà in ogni caso a vigilare affinché la teoria del gender resti fuori dalla scuola”.

Lo dichiarano i deputati della Lega Sara De Angelis, Francesca Gerardi, Alessandro Pagano e Francesco Zicchieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *