Sutri – Sgarbi: “Nessuna rampa sarà realizzata nel mitreo”

SUTRI – Riceviamo e pubblichiamo: Rivendicando la sacralità del mitreo e l’integrità del paesaggio, il sindaco di Sutri respinge ogni ipotesi di rampa o di struttura architettonica tufacea contro la roccia nella sua nudità, previste da un aberrante progetto cosiddetto di “riqualificazione e valorizzazione”, a cui nessuna Soprintendenza può dare parere positivo.

Nessun progetto è stato portato, d’altra parte, alla attenzione del sindaco. E nessun intervento invasivo, come quello minacciato sarà autorizzato.

E in ogni caso va lodato, per la sua attenta vigilanza, il responsabile del procedimento, l’architetto Luigi De Falco, vice presidente nazionale di Italia Nostra , che ha disposto, in via precauzionale la sospensione dei lavori in autotutela.

L’accesso al monumento è regolarmente garantito, come dimostra l’esperienza, documentata nel corso della trasmissione “Geo” su Rai 3, della giornalista Fiamma Satta, portatrice di handicap, che è entrata nel mitreo con piena soddisfazione attraverso una semplice protesi di legno di nessun costo.

Nulla è più pericoloso di finanziamenti che stimolano gli appetiti di progettisti per interventi non necessari. Il comune di Sutri vigila sull’integrità del territorio.

Comune di Sutri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *