Civitavecchia – Il Lungomare Falcone, Borsellino e vittime della mafia è finalmente realtà

CIVITAVECCHIA – Riceviamo e pubblichiamo: La definitiva ufficialità c’è stata con la firma dell’atto da parte del Prefetto di Roma.

Ed il caso vuole che sia accaduto proprio nella settimana del 29° anniversario della Strage di Capaci, dove il 23 maggio 1992, persero la vita a seguito si un’attentato il Giudice Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani.

Da molti anni la nostra Città è parte attiva di questa importante ricorrenza con la partenza della Nave della Legalità verso il porto di Palermo, grazie all’organizzazione del MIUR, con la partecipazione delle scuole e la presenza delle più alte cariche dello Stato.

Un gesto importante della nostra Amministrazione Comunale che ho ideato e portato a compimento grazie al benestare del Sindaco Tedesco ed al costante lavoro dell’Assessore Roscioni, degli uffici comunali.

Ringrazio davvero di cuore tutti loro e l’intero Consiglio Comunale che ha votato all’unanimità la mozione da me presentata.

Mi auguro sia un segnale importante e tangibile di quanto la società debba sempre portare avanti quei messaggi di impegno civico e di cultura della legalità, ricordando chi lo ha fatto contrastando la criminalità e pagando col prezzo della vita.

La Scuola è il primo presidio di insegnamento alla cultura della legalità; la Politica la prima a dover dare un esempio sano, essendo gli eletti, gli amministratori della cosa pubblica, delegati dai cittadini attraverso il voto.

Per l’inaugurazione dovremo attendere ancora alcune settimane affinché l’area di nuova intitolazione, sia completata con un’opera artistica di grande impatto.

Alessandro D’Amico
Consigliere Comunale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *