Montalto di Castro – Sergio Caci torna al suo posto. Finito il calvario della sospensione

Luca Benni torna vice e l’amministrazione potrà portare a termine la legislatura

MONTALTO DI CASTRO – Questa mattina, dalla Prefettura di Viterbo, è arrivato il nulla osta che permetterà a Sergio Caci, di tornare ad indossare la fascia tricolore e primo cittadino.

Finito il calvario della sospensione dalle mansioni, come prevede la Legge Severino, che dopo la condanna in primo grado del 26 novembre 2019 dello scorso anno, era stato raggiunto dal provvedimento emesso dal Tribunale di Civitavecchia.

Una sospensione durata 18 mesi con i ricorsi presentati dal primo cittadino e mai accolti.

Il ritorno di Sergio Caci nel pieno delle proprie funzioni è arrivato proprio nel momento in cui la sua amministrazione si appresta ad affrontare un duro scontro con Enel a cui è stato intimato di demolire tutte le parti divenute abusive dal momento in cui sono cessate le concessioni ministeriali.

L’amministrazione, laddove i responsabili dell’abuso non provvedano alla riduzione in pristino dello stato dei luoghi nel termine di 90 (novanta) giorni dall’ingiunzione del provvedimento procederà all’acquisizione gratuita al patrimonio del Comune del bene e dell’area di sedime, nonché di ulteriore area accessoria, individuata secondo le vigenti prescrizioni urbanistiche pertinenti alla zona interessata dall’illecito edilizio come la zonizzazione di PRG vigente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *