Civitavecchia – Oltre 100 mila euro nascosti nel bagaglio, fermata donna

CIVITAVECCHIA – Continuano incessanti i controlli dei traffici illeciti da parte dei funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) al porto di Civitavecchia, in collaborazione con la locale Compagnia della Guardia di Finanza. Questa volta, con l’intensificarsi dei viaggi all’estero via mare, sono stati controllati i veicoli e i passeggeri della tratta Civitavecchia-Tunisi, nell’ottica di intercettare l’illecita esportazione di valuta. A finire nelle maglie dei controlli una cittadina tunisina, da anni residente nella Provincia di Roma e in procinto di lasciare temporaneamente l’Italia che, alla domanda se avesse valuta da dichiarare, rispondeva negativamente.
Tuttavia, l’eccessivo nervosismo manifestato dalla viaggiatrice ha indotto i verificatori a un’accurata ispezione dei bagagli della donna al cui interno, abilmente occultati, venivano rinvenute diverse mazzette di banconote avvolte in calze femminili, per un ammontare complessivo di oltre 100mila euro, ora oggetto di sequestro, in violazione del Decreto legislativo n. 195 del 19/11/2008. Lo scrive in una nota l’Agenzia della Dogane e Monopoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *