Viterbo – Lite con “spranga” in pieno centro ma poi fanno pace

VITERBO –  Erano da poco passate le 11 quando un trentenne che si trovava seduto ai tavoli di un bar di San Sisto  è stato aggredito da un coetaneo sopraggiunto in seguito.

La discussione è cominciata prima verbalmente, a quanto pare per futili motivi, è poi proseguita  con il lancio di sedie, fino a quando uno dei due ha estratto dalla macchina qualcosa che sembrava inizialmente un coltello per poi rivelarsi una parte del crick dell’auto con cui ha colpito la macchina dell’amico sfondandone il vetro e dandosi poi alla fuga. Alla fine sembra essere tutto rientrato e dopo le scuse pare abbiano deciso di fare anche pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *