Viterbo – Lago di Vico, interrogazione Moronese: convocato Tavolo con il ministro Patuanelli

La senatrice Vilma Moronese aveva presentato un’ interrogazione a maggio per discutere dei problemi del sito lacuale

ROMA- “Sono felice di poter comunicare ai cittadini che a breve verrà convocato presso il Ministero dell’Agricoltura, guidato dal Ministro Stefano Patuanelli, un tavolo per affrontare i problemi ambientali e di salute che da tempo venivano segnalati da diverse associazioni”. lo dichiara in una nota la senatrice Vilma Moronese presidente dalla presidente della XIIIª commissione permanente, ambiente e territorio del Senato, che ha annunciato sulla sua pagina Facebook di aver incontrato il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Stefano Patuanelli, che ha dato la sua piena disponibilità per affrontare le problematiche esposte dalla senatrice.

“Ringrazio innanzitutto il Ministro e collega Stefano Patuanelli per la sua disponibilità e sensibilità – spiega Moronese – adesso spero che con la convocazione di questo tavolo, dove verranno invitate tutte le parti in causa, ovvero i cittadini e le associazioni, i sindaci, la Regione, gli agricoltori, e gli altri enti tra cui anche l’Università, riusciremo a trovare delle soluzioni insieme.”

Nel mese di Maggio era stata sempre la senatrice Moronese ad aver fatto pervenire al Ministero della Politiche Agricole un’interrogazione (Atto Senato n. 4-05412) nella quale venivano illustrati i problemi che investono il Lago di Vico e con la quale veniva richiesta la convocazione di un tavolo presso il Ministero.

Anche la questione della Chemical City che ad oggi non appare per nulla chiara, potrebbe a breve vedere una svolta, infatti anche l’ex Stabilimento Militare dei Materiali di Difesa N.B.C. che ricade nel comune di Ronciglione ed è situato sul margine del Lago è stato attenzionato dalla senatrice che a riguardo ha dichiarato “per quanto riguarda la bonifica della Chemical City, per la quale sto seguendo un altro percorso in quanto attiene alle autorità Militari, a breve comunicherò i nuovi aggiornamenti e faremo il punto della situazione.” conclude Moronese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *