Acquapendente – Riapre l’anfiteatro Cordeschi con musica e teatro sotto le stelle

Dal 3 luglio al 13 agosto sette spettacoli a cielo aperto. Direzione artistica di Sandro Nardi

ACQUAPENDENTE – Dopo due anni riaprono le porte dell’Anfiteatro Cordeschi di Acquapendente, altro gioiello della cittadina dell’alta Tuscia insieme al Teatro Boni. Costruito alla fine degli anni Trenta come teatro di famiglia, il Cordeschi prende il nome dall’architetto che realizzò il progetto di un anfiteatro unico nel suo genere, ispirandosi ai teatri elisabettiani come il Globe Theatre di Londra. Un’arena a cielo aperto in cui vivere le emozioni e la magia della lirica, della musica e del teatro di qualità.

Dal 3 luglio al 13 agosto 2021 è quindi in programma la stagione estiva “Anfiteatro Cordeschi… a cielo aperto”, promossa dall’Associazione Teatro Boni di Acquapendente, con direzione artistica di Sandro Nardi, in collaborazione con il Comune di Acquapendente e la Regione Lazio. Apre la rassegna sabato 3 luglio “Il Don Giovanni”, ispirato a Molière, con la compagnia Accademia dei Bardi per la regia di Cesare Cesarini. Il 10 luglio “Il segreto della Gioconda”, opéra comique proposta da Opera Extravaganza, una produzione “made in Tuscia”. Il 17 luglio “Vi racconto la Traviata”, adattamento dal melodramma di Giuseppe Verdi prodotto da Mythos Opera Festival.

Il cartellone prosegue il 20 luglio con Francigena Musica, Corale Francigena e l’Ensemble diretto da Romano Gordini in “Un viaggio musicale con Dante nella Divina Commedia”. A seguire, il 24 luglio, un’attesa prima nazionale: “Emilio Celata è Anna Karenina”.

Il Teatro Boni torna quindi a produrre il nuovo lavoro dell’esilarante attore pindarico Emilio Celata, diretto da Sandro Nardi, con un classico di Lev Tolstoj che racconta la Russia di fine Ottocento; tuttavia, il periodo di ambientazione del racconto perde ogni significato di fronte al susseguirsi di colpi di scena, tra ipocrisia, gelosia, fede, fedeltà, famiglia, morte, matrimonio, fiori, frutta e città che saranno solo alcuni dei temi affrontati in questo sogno ad occhi aperti.

Il 31 luglio Matteo Belli sarà per la prima volta ad Acquapendente con “Inferno di Dante. Visita guidata”. Un percorso che l’attore compie attraversando alcuni dei luoghi della prima cantica del capolavoro dantesco, con l’obiettivo di orientare lo spettatore all’interno delle molteplici questioni poste dall’opera, ma contemporaneamente con il piacere e l’emozione di tentare di portare ai sensi dell’orecchio e dell’occhio moderno alcuni tra i versi classici più alti dell’intera storia letteraria italiana. Infine, il 13 agosto, i Modena City Ramblers faranno tappa allo stadio comunale di Acquapendente con il loro tour 2021.

Anfiteatro Cordeschi

Via Onanese 3- Acquapendente- 

Informazioni, prenotazioni e biglietti: 334.1615504 – 0763.733174 – www.teatroboni.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *