Civitavecchia – Duro il direttivo dell’associazione di categoria: ”Manca una seria programmazione” Estate, Confcommercio: ”Unica città del Lazio a non aver organizzato un cartellone”

CIVITAVECCHIA – “Siamo in estate inoltrata e Civitavecchia è l’unica città del Lazio a non aver organizzato un cartellone estivo”.

Inizia così una nota del direttivo della Confcommercio di Civitavecchia che interviene facendosi una domanda che ormai si stanno ponendo in molti.

“Girando per le strade – evidenziano – troviamo le pubblicità degli eventi estivi di tutte le città del comprensorio tranne che di Civitavecchia. Da noi regna il silenzio. Questo silenzio diventa assordante quando si comprende che gli unici eventi pianificati sono gli Street Food, tanto criticati nelle passate amministrazioni. Manca – concludono dall’associazione di categoria – una seria programmazione, la stessa che avevamo richiesto sin da subito, come manca un coinvolgimento vero dell’associazione”.

Durante la presentazione di alcuni eventi a cui il Comune ha dato il suo patrocinio, esempio “Dal Mito alla storia” alle Terme taurine, il sindaco Ernesto Tedesco ha sottolineato le difficoltà legate all’incertezza dovuta alla pandemia, anche se la situazione è simile a quella dello scorso anno dove, nonostante tutto, una rassegna fu organizzata ed ebbe anche un discreto successo. Va anche sottolineato che, come fatto notare dalla Confcommercio, città e paesi del comprensorio gli eventi li hanno organizzati eccome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *