Tuscia Film Fest 2021: in programma Non odiare

Il regista Mauro Mancini presenterà il suo film d’esordio lunedì 19 luglio in Piazza San Lorenzo a Viterbo

VITERBO – La seconda settimana del Tuscia Film Fest parte lunedì 19 luglio (ore 21.15, Piazza San Lorenzo, Viterbo) con Non odiare, esordio alla regia di Mauro Mancini che sarà a Viterbo per presentare il film e incontrare il pubblico.

Interpretato nel ruolo del protagonista da Alessandro Gassmann (Premio “Francesco Pasinetti” per la miglior Interpretazione maschile alla Settimana della Critica della Mostra del Cinema di Venezia 2020), Non odiare narra la vicenda di Simone Segre, affermato chirurgo di origine ebraica in una città del nord est italiano.

Una vita tranquilla, un appartamento elegante e nessun legame con il passato. Un giorno si trova a soccorrere un uomo vittima di un pirata della strada, ma quando scopre sul suo petto un tatuaggio nazista, lo abbandona al suo destino. Preso dai sensi di colpa͕ rintraccia la famiglia dell’uomo: Marica la figlia maggiore, Marcello adolescente contagiato dal seme dell’odio razziale, il piccolo Paolo.

Una storia di intolleranze e pregiudizi, in una Trieste livida e rarefatta ben fotografata da Mike Stern Sterzynski; nel cast anche Sara Serraiocco e l’esordiente Luka Zunic.

Il film si basa liberamente su un fatto di cronaca avvenuto a Paderborn in Germania dove un medico ebreo si rifiutò di effettuare un’operazione chirurgica su un paziente per via del tatuaggio nazista che aveva sul braccio.

Classe 1978, Mauro Mancini dopo la laurea in Scienze della Comunicazione, scrive e dirige il cortometraggio Il nostro segreto, premiato in vari festival internazionali. La sua attività prosegue con corti, spot, clip musicali, pubblicità, che gli consentono di acquisire una notevole padronanza tecnica, confermata dal suo esordio Non odiare.

Il Tuscia Film Fest proseguirà martedì 20 luglio con Gianluca Iodice e Il cattivo poeta mentre Giorgio Montanini, tra i protagonisti del film, sarà presente alla proiezione de I predatori di Pietro Castellitto mercoledì 21 luglio.

Image

 

La diciottesima edizione della rassegna sarà in piazza San Lorenzo fino al 23 luglio e si sposterà poi, per quattro sabato consecutivi, a Palazzo Doria Pamphilj di San Martino al Cimino per Enocinema, un ciclo d’incontri che avranno come protagonisti il grande schermo e le cantine della Tuscia.

Le prevendite dei biglietti delle serate del Tuscia Film Fest sono disponibili on line sul sito dell’evento, presso la prevendita fisica del Museo Colle del Duomo di Viterbo e possono essere altresì acquistati presso la biglietteria dell’arena che sarà aperta ogni sera dalle 19.45.

Le serate di Enocinema a Palazzo Doria Pamphilj saranno, invece, a ingresso libero fino a esaurimento dei posti con possibilità di prenotazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *