Viterbo – D’ Annunzio, “Il cattivo poeta” martedì 20 luglio al Tuscia Film Fest

Interpretato da Sergio Castellitto nel film di Gianluca Iodice, ospite della serata in piazza San Lorenzo

 

VITERBO – Martedì 20 luglio (ore 21.15, Piazza San Lorenzo, Viterbo) Gianluca Iodice presenterà la sua opera prima Il cattivo poeta. Il film racconta gli ultimi anni di vita di Gabriele D’Annunzio, interpretato da Sergio Castellitto, delineando il ritratto di uno dei personaggi più rilevanti della letteratura italiana e della storia del nostro Paese.

Il film

È il 1936. Giovanni Comini è stato promosso Federale dallo Stato fascista, divenendo il più giovane camerata italiano a ricoprire quel grado. La decisione è arrivata per volontà di Achille Starace, segretario del Partito e referente diretto di Mussolini. Comini deve subito passare all’azione. Viene convocato a Roma per una delicata missione: sorvegliare il poeta Gabriele D’Annunzio e accertarsi che egli non trami contro il fascismo, fermandone ogni eventuale iniziativa. Nonostante l’entusiasmo per l’impresa di Fiume, e gli echi irredentisti cavalcati da D’Annunzio nei giorni seguenti alla fine della Prima Guerra Mondiale, poi intercettati anche dal duce nella sua scalata al potere, il poeta appare ultimamente contrariato nei confronti del governo, non contento per la piega dittatoriale ormai in vigore da troppo tempo nel Paese. Conoscendo la sua capacità di sobillare le folle, Mussolini teme che l’intellettuale possa danneggiare la sua imminente alleanza con la Germania di Hitler.

Gianluca Iodice, nato a Napoli nel 1973, si è laurea in Filosofia ed entra nel mondo del cinema realizzando cortometraggi, tra i quali, La signora Holibet, vincitore del Sacher Festival per il miglior film, e Ritratto di bambino, menzione speciale al Torino Film Festival e candidato al Nastro d’argento come miglior corto. Nel 2013 codirige la serie Sky 1992.

Il Tuscia Film Fest proseguirà mercoledì 21 luglio con Giorgio Montanini che accompagnerà I predatori di Pietro Castellitto e con Federico Zampaglione che in veste di regista sarà in piazza San Lorenzo giovedì 22 luglio per presentare insieme a Giglia Marra, tra le interpreti del film, il suo ultimo lavoro Morrison.

Gran finale venerdì 23 luglio con l’arrivo a Viterbo di Stellan Skarsgård che con Jonathan Nossiter e Kalipha Touray sarà in Piazza San Lorenzo per presentare Last words, l’ultimo lavoro del regista americano.

Cinema e vino 

Il Tuscia Film Fest si sposterà poi, per quattro sabato consecutivi, a Palazzo Doria Pamphilj di San Martino al Cimino per Enocinema, un ciclo d’incontri che avranno come protagonisti il grande schermo e le cantine della Tuscia.

Le prevendite dei biglietti delle serate del Tuscia Film Fest sono disponibili on line sul sito dell’evento, presso la prevendita fisica del Museo Colle del Duomo di Viterbo e possono essere altresì acquistati presso la biglietteria dell’arena che sarà aperta ogni sera dalle 19.45.

Le serate di Enocinema a Palazzo Doria Pamphilj saranno, invece, a ingresso libero fino a esaurimento dei posti con possibilità di prenotazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *