Chi vincerà il campionato di serie A 2021-2022?

Mentre si decide se la Salernitana disputerà o meno il prossimo campionato di massima divisione, ci sono già alcune date certe relative alla stagione 2021-2022. La prima riguarda il 14 luglio, quando verrà ufficializzato il calendario per la prossima stagione di serie A. La seconda riguarda invece la data del calcio d’inizio per la prossima stagione. Le squadre stanno già iniziando il loro ritiro, dove naturalmente mancano ancora i calciatori che hanno disputato gli Europei e la Copa America, ma c’è già una data che riguarda l’inizio della prossima stagione. Si riparte quindi dal prossimo 13 agosto 2022, data che torna quindi a cadenzare il nostro campionato di massima divisione come avveniva durante gli anni passati, con un leggero anticipo. Dinamiche interessanti per il circuito di 888sport scommesse italia con pronostici, quote e informazioni utili a tema booking per la stagione 2021-2022.

L’Inter di Inzaghi per difendere lo scudetto conquistato da Antonio Conte

Si riparte dunque da qualche certezza e da tante incognite. L’Inter dovrà difendere il titolo, conquistato però durante la passata stagione con un tecnico come Antonio Conte, ora sostituito da Simone Inzaghi. Sembrerebbe che il progetto Inter sia stato un po’ ridimensionato, dato che ci saranno alcune importanti cessioni. Riparte invece alla grande la Juventus di Max Allegri che punta a rinforzare tutti i reparti a cominciare proprio dal centrocampo, che durante la passata stagione è stato il più discusso e analizzato. Ci sono poi da confermare squadre come il Milan di Stefano Pioli e l’Atalanta di Gasperini. L’Atalanta ormai, per merito di una dirigenza e una società ben gestita, punta a restare tra le prime 4 big del campionato. Di contro ci sono le romane e il Napoli che ripartono tutte con un nuovo progetto tecnico alle spalle. Il Napoli ha scelto come successore al tecnico calabrese Gennaro Gattuso, il toscano Luciano Spalletti. Spalletti potrebbe riportare quindi il Napoli tra le prime quattro squadre, e quindi in Champions League, solo sfiorata lo scorso anno. La Lazio dopo Inzaghi punta invece su un tecnico vincente come Maurizio Sarri, che aveva vinto sia con il Chelsea che alla Juventus, senza dimenticare la stagione incredibile del suo Napoli arrivato davvero a un soffio dallo scudetto durante il 2017-2018. Oltre alla Lazio cambia anche la Roma, che dopo Fonseca mostra continuità nella scelta del nuovo tecnico. José Mourinho torna in Italia con tutto quello che comporta questo tipo di scelta.

Il valzer di panchine per la serie A: dinamiche e aspetti da considerare

La serie A però vedrà ancora novità sul versante degli allenatori, visto che solo 8 tecnici saranno gli stessi rispetto alla passata stagione. Hanno cambiato anche Sampdoria e Fiorentina, tra le altre. Questo implica che alcune dinamiche potrebbero cambiare ed essere sovvertite. Del resto già durante lo scorso campionato abbiamo visto come piccole realtà poco considerate come lo Spezia, lo stesso Benevento, sono state in grado di strappare punti preziosi a formazioni che ambivano a entrare tra le prime quattro e quindi con un posto in Champions da difendere. Per quanto riguarda le quote per il campionato di serie A, le possibili vincitrici del campionato sono al momento Inter, Juventus, Milan e Atalanta, ma c’è da capire come si comporteranno anche Roma, Napoli e Lazio, non del tutto escluse dalla lotta scudetto, per blasone, organico e guida tecnica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *