Civitavecchia – Lo street food fa il pienone (anche di monnezza)

Chiusa la kermesse culinaria che ha visto una grande affluenza di pubblico tra fumi a cielo aperto, olii esausti e tanta monnezza da smaltire (e pavimenti da bonificare)

CIVITAVECCHIA – Si è chiusa la tre giorni di street food fortemente voluti da questa amministrazione per offrire supporto ai tanti ristoratori e pizzerie della città.

Indiscutibilmente un bellissimo colpo d’occhio la marina completamente invasa da camioncini, barbecue, girarrosti, friggitrici e centinaia di persone in coda per assaggiare un po’ di tutto.

Questa mattina non c’era più nulla o quasi se non le solite ferite lasciate alla marina diventata, per qualche giorno, la discarica degli ambulanti del cibo che hanno lasciato di tutto.

Non vogliamo aggiungere altro alle foto che, da sole, valgono più di qualsiasi parola.

 

One Reply to “Civitavecchia – Lo street food fa il pienone (anche di monnezza)”

  1. Ancora parlate contro questa amministrazione???dopo anni e dico anni finalmente a Civitavecchia si vede qualcosa nel periodo estivo…. anziché ringraziare che in città c’è stato qualcosa di diverso, attaccate solamente, Ah già forse è meglio essere una cittadina nulla, e sopportare solo i fumi della centrale e del porto, così si va bene, fate il favore di ringraziare questa giunta che almeno qualcosa di diverso ha fatto e sta facendo!Daje Ernesto Tedesco!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *