Allumiere – Record di presenze per la Sagra del contadino e festa della porchetta

ALLUMIERE – Ancora una volta la Sagra del Contadino e Festa della Porchetta promossa dalla Contrada La Bianca ha fatto centro, registrando un boom di presenza e ottenendo il pieno di complimenti per l’ottimo cibo servito.

Il presidente biancoverde Ettore Piroli e i suoi, nonostante le difficoltà della pandemia, hanno dato vita a una due giorni perfetta sotto tutti i punti di vista che ha accontentato proprio tutti. Pur rispettando al massimo tutte le disposizioni anti covid la Contrada La Bianca ha registrato il record di presenze in ogni serata grazie all’ottimo cibo e ai tanti spettacoli ed eventi che si sono susseguiti.

Quest’anno i biancaroli, per la gioia degli avventori e dei buongustai, hanno proposto un’antologia delle specialità del luogo: pane, salumi e formaggi locali, nonché prelibatezze fatte a mano dalle eccezionali cuoche biancoverdi. Complimenti a iosa per le fantastiche cuoche e gli eccellenti addetti alle griglie.

Come sempre super apprezzati sono stati le deliziose lasagne tirate al mattarello, gli eccezionali gnocchi col tartufo delle colline allumierasche, la mitica acquacotta e i tonnarelli; tra i secondi l’hanno fatta da padroni la fantastica e succulenta porchetta; le lumache; le eccezionali salsicce locali, le verdure del posto, il famoso pane giallo e il buon vino genuino.

Ben riuscito il gioco di squadra tra l’esuberanza dei giovani e il loro apportare novità e l’esperienza e la determinazione dei più grandi. Riusciti anche gli spettacoli musicali e mio apprezzati i due eventi ”La notte del Buttero” e il ”Mini Palio”. Da rilevare l’eccezionale look che i biancaroli danno dato alla location in stile country.

Domenica sera alcuni contradaioli, vedendo il forte vento, hanno fatto un grande lavoro di chiusura della tensostruttura e ciò ha fatto sì che gli ospiti passassero una bella serata. Stanco ma felice e orgoglioso dei suoi contradaioli il presidente Ettore Piroli: “Non riuscirei mai a trovare le parole per ringraziare tutti i contradaioli quanto meritano tutti: ci tengo a dir loro che sono veramente orgoglioso di essere il presidente di un gruppo eccezionale come questo.

Grazie di cuore a ognuno di voi: siete unici. Come diceva Henry Ford: ”Mettersi insieme è un’inizio; rimanere insieme un progresso; lavorare insieme è un successo. Ringrazio poi tutti coloro che sono venuti a mangiare da noi o a vedere i nostri spettacoli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *