Civitavecchia – Padel, Matteo Sargolini “sogna” il mondiale in Messico

Il giovane talento sta terminando la stage a Chieti da cui usciranno i nomi degli azzurrini che rappresenteranno l’Italia

CIVITAVECCHIA – Una chiamata che alimenta il sogno azzurro della nazionale di Padel giovanile. Il talento civitavecchiese Matteo Sargolini si trova a Chieti, al raduno voluto dai tecnici dell’Italia per testare i ragazzi più bravi in vista del mondiale in Messico in programma a settembre.

Il padel come è oramai noto sta diventando sempre di più una disciplina di massa, così si intensificano le manifestazioni, anche di carattere internazionale. Il giovanissimo Matteo, solo 13 anni, sta bruciando le tappe e negli ultimi due anni ha fatto passi da gigante in questo sport, seguito da vicino dallo zio Marco, presidente del circolo “Club 88”.

Insieme al fratellino Lorenzo che di anni ne ha solo 11, ed è aggregato al raduno azzurro, ha conquistato diversi successi a Roma, contro pari età di circoli ben più grandi e rinomati. Ora la prova del nove con lo stage dell’Italia e la Federazione che nel giro di pochi giorni dovrà prendere la decisione sui convocati definitivi per il mondiale.

«Sono molto contento di partecipare a questo raduno – afferma Matteo – ringrazio la Federazione che mi da la possibilità di prendere parte a questi test. L’obiettivo ovviamente è conquistare il posto in azzurro. Ho fatto un bel salto di qualità, spero di andare in Messico e di giocare un buon Mondiale. Se accadrà bene, altrimenti è lo stesso, ci riproverò il prossimo anno. Ci tengo a ringraziare tutto lo staff del “Club ’88”, in particolare i coach Emanuele Fanti e Matteo Massarelli».

Da sx il maestro Matteo Massarelli , Lorenzo Sargolini , il Maestro Lele Fanti e Matteo Sargolini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *