Roma – Virginia Raggi rinnega il M5S, via il simbolo dai manifesti

La trovata di Casaleggio portava miglia di voti (aggratise) adesso ne fa perdere altrettanti

ROMA – Virginia Raggi rinnova i social e trasforma il suo profilo istituzionale nel suo profilo elettorale: nuove foto, vecchio slogan senza simbolo del M5S. C’è solo il colore che richiama il suo partito.

Per lei come per tutti i reduci del fu grande partito del duo Grillo-Casaleggio è diventato difficilissimo trovare persone che si lasciano ancora incantare dai cantastorie della politica.

Un partito ormai famoso per i ripensamenti, capriole, tradimenti e dove la mission iniziale che tanto ha fruttato in termini di voti oggi divenuta chimera.

Il rischio di essere spazzata via e non arrivare neanche al ballottaggio ha spinto la sindaca uscente e i suoi esperti della comunicazione a far sparire definitivamente quel logo tanto amato e oggi tanto odiato del “Grillo Parlante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *