Roma – Giù le “mani” da Veronica Tasciotti, assessora allo sport dell’ultima giunta Raggi

ROMA – Su “Il Messaggero” di oggi  un articolo ironico sull’assessora viterbese Veronica Tasciotti. “Sì, viaggiare.” Scrive Lorenzo De Cicco “Da Rimini a Barcellona. Tanto pagano i contribuenti. Non solo nomine last-minute: dopo la sconfitta del primo turno, nel Campidoglio a 5 Stelle c’è chi ha fatto le valigie. Mica per il trasloco dagli uffici, ma per le trasferte «di lavoro» della giunta. Viaggi all’estero o sulla riviera romagnola, in hotel «4 stelle lusso».

L’assessora allo Sport e al Turismo, Veronica Tasciotti, per esempio, è stata a Barcellona dal 6 all’8 ottobre, per partecipare come relatore a un evento imperdibile. Sul ciclismo. In questo caso, si legge nelle carte firmate dalla sindaca Virginia Raggi, le spese per l’aereo e l’albergo erano a carico degli organizzatori. Ma l’assessora riceverà comunque dal Comune un rimborso di «620 euro».”

Beh possiamo tranquillamente dire che l’assessora Tasciotti non ha certo bisogno di rimborsi e probabilmente neanche lo prenderà. Chi conosce lei e la sua famiglia è a conoscenza del fatto che i soldi non sono per loro, fortunatamente, un problema. Una sterile quanto inutile polemica tanto per denigrare chi ha dato disponibilità per passione e non certo per denaro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *