Civitavecchia – Concorso Asl Rm4, Giannini (Pd): ”La politica eviti ingerenze”

CIVITAVECCHIA – “Proprio non capisco il nervosismo di Forza Italia riguardo al concorso pubblico della Asl Roma 4, però ritengo abbia ragione nell’affermare che io non abbia le competenze per valutare le decisioni della dirigenza sul concorso.

Infatti vorrei far notare che il sottoscritto non è entrato nel merito, limitandosi semplicemente ad affermare che la politica non dovrebbe entrare in queste dinamiche e rispettare le decisioni di chi ha legittimità e, per l’appunto, competenza”. È quanto sottolinea il segretario del Pd Stefano Giannini, replicando alle dichiarazioni di Forza Italia sulla vicenda legata al concorso Asl, ribadendo come la politica debba evitare ingerenze.

“Soprattutto quando, la politica, potrebbe avere diversi parenti tra i partecipanti del concorso, e dunque un conflitto di interesse che influenzi la capacità di giudizio su simili fattispecie – ha aggiunto – proprio in questo periodo, in cui tanti scandali hanno scosso il mondo politico ed amministrativo, è dovere della politica dare dimostrazione di responsabilità ed estraneità a questioni di cui non deve occuparsi, se non dal punto di vista di alti contribuiti sulle linee guida che possano riguardare il futuro di un territorio. Il resto venga lasciato ai Tribunali con le rispettive decisioni e chi dovrà decidere come adeguarsi ad esse”.

2 Replies to “Civitavecchia – Concorso Asl Rm4, Giannini (Pd): ”La politica eviti ingerenze”

  1. Ma i figli di nessuno che hanno fatto sacrifici, studiato e sofferto per arrivare ad un diploma o laurea che cosa resta? Vagabondi figli di papà senza un sacrificio si prendono il posto di lavoro sotto casa e senza faticare perché qualcuno gli ha suggerito “cosa scrivere o dire”. Politici parenti di questi che a loro figli insegnano solo come imbrogliare il prossimo. Vergognatevi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *