Santa Severa – “Cattive Compagnie” si aggiudica il podio di Panettone Maximo

Salutare, sostenibile e socialmente valido, il panettone Bonfitt ha conquistato tutti i palati

SANTA SEVERA – Si è concluso lo scorso fine settimana, con grande successo di pubblico e critica, l’ evento Panettone Maximo giunto alla sua terza edizione nella suggestiva location Boscolo Circo Massimo,  all’interno del Palatino e delle mura romane, proprio di fronte al Circo Massimo.  Il festival dedicato al dolce della tradizione natalizia artigianale ha visto la partecipazione di 21 pasticcerie  del Lazio. A organizzare Panettone Maximo, presentato dalla frizzante giornalista e direttrice del magazine online MangiaeBevi, Sara De Bellis, è stata ancora una volta RistorAgency con il supporto di Azienda Agrimontana, Molino Dallagiovanna e Caviale Giaveri.

Ad aggiudicarsi il premio nella categoria “Panettone tradizionale” è stato un ex-aequo:
Bonfitt – Cattive Compagnie- (Santa Severa, Roma) e Pasticceria Barberini (Roma).
Cattive Compagnie di si è aggiudica il premio 𝗣𝗮𝗻𝗲𝘁𝘁𝗼𝗻𝗲 𝗠𝗮𝘅𝗶𝗺𝗼 𝟮𝟬𝟮𝟭 grazie al suo 𝗣𝗮𝗻𝗲𝘁𝘁𝗼𝗻𝗲 𝗕𝗼𝗻𝗳𝗶𝘁𝘁,

IL PANETTONE BONFITT

Ideato e realizzato dalla collaborazione di 𝗠𝗶𝗰𝗵𝗲𝗹𝗲 𝗕𝗼𝗻𝗳𝗶𝘁𝘁𝗼 𝗲 𝗟𝗼𝗿𝗲𝗱𝗮𝗻𝗮 𝗔𝗺𝗯𝗿𝗼𝘀𝗶𝗻𝗼.
48 ore di lievitazione per tre rinfreschi di lievito madre, senza conservanti e grassi idrogenati è  realizzato con materie prime di altissima qualità ed italiani, (ad eccezione della stecca di vaniglia), come la farina di Frumento e farina Korasan provenienti dal molino  Dallagiovanna e  uova e miele rigorosamente selezionati, per una ricetta  che viene perfezionata durante l’anno grazie ai continui assaggi del team di esperti ispettori della Pecora Nera editore.

Questo panettone è il primo sul mercato ad essere completamente tracciato in blockchain dalla startup pOsti. La tecnologia peer to peer che consente di gestire ogni tipo di transazione in modo immediato e senza intermediari che valorizza il gusto sano offrendo assoluta trasparenza sulle materie prime e garanzia sull’identità digitale del laboratorio. Questa applicazione  rende consultabili le informazioni generali del prodotto (data produzione, data confezionamento, data scadenza, operatore); rende disponibili negli approfondimenti le informazioni di dettaglio dipendenti dal lotto (materie prime e ingredienti).

Le informazioni sono fruibili al consumatore attraverso un Qr code riportato sulla confezione: inquadrandolo da smartphone si accede ad una Landing Page che racconta la storia di questo dolce, con un focus sugli aspetti più rilevanti del prodotto.

E’ attento alla sostenibilità della confezione (carta paglia, adesivi in carta erba, bioplastica degradabile); dà importanza al valore sociale (con la Cooperativa Imago si adopera per persone svantaggiate); garantisce gli aspetti salutistici del prodotto realizzato senza conservanti né grassi idrogenati.

Il prodotto è disponibile da domenica 13 dicembre presso la bottega Eccellenze d’Etruria di Cantieri Attivi nel borgo del castello di Santa Severa, in alcune delle botteghe gastronomiche di Roma e provincia, e ordinabile nel network di food delivery Giusta e sulla web app dell’azienda produttrice.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *