Tarquinia – Troppi contagi e scuole non sicure. Sindaco mette al sicuro le famiglie, didattica a distanza fino al 24

TARQUINIA – Scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado chiuse, a Tarquinia, sino al 24 gennaio. Lo ha disposto il sindaco Alessandro Giulivi con l’ordinanza numero 2 del 2022,  nonostante l’ordinanza di riapertura delle scuole a partire da lunedì 10, firmata nei giorni scorsi da parte del presidente della Regione Lazio.

La presenza in classe degli insegnanti per tenere le lezioni a distanza sarà a discrezione dei dirigenti scolastici.

A giustificare la decisione del sindaco, l’aumento del numero di contagi in città, notevole soprattutto nell’ultima settimana e la scelta precauzionale per evitare l’ulteriore diffusione del contagio, legata anche alla difficoltà di reperimento per tutti delle mascherine FFP2 e all’assenza, per le scuole cittadine, dello screening della Regione Lazio. Chiuso anche l’asilo comunale di via Palmiro Togliatti.

 

OR_1497

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *