Il Lazio in missione a Dubai

6 giorni di innovazione e cultura all’Expo di Dubai, un appuntamento organizzato dalla Regione Lazio in occasione della “Settimana dei viaggi e della connettività” con il supporto di Lazio Innova con lo scopo di accelerare il processo di internazionalizzazione delle imprese laziali nel mercato dei paesi arabi.

Skylab Studios continua il suo percorso di approccio al mercato arabo con una settimana ricca di impegni e presentazioni che l’hanno vista protagonista  sia all’Expo di Dubai, nel padiglione Italia ospiti della Regione Lazio, che a Downtown nel cuore del business dubaino.

In rappresentanza del Gruppo Giovanni Imprenditori di Unindustria la missione è iniziata proprio all’Expo dentro il Padiglione Italia con un’esclusiva visita privata dello spazio tricolore che vedeva protagonista della settimana il patrimonio culturale della Regione Siciliana. Con l’occasione, all’interno della mostra dedicata alla Sicilia, Skylab Studios ha aperto le porte del metaverso e della virtual reality con la presentazione del tour in realtà virtuale di uno dei Borghi più belli d’Italia: Sperlinga.

Ma l’innovazione made in Skylab per la Sicilia non si è fermata qui, infatti anche Cefalù con la sua segnaletica interattiva con qr code e Re Ruggero il personaggio in realtà aumentata ha avuto modo di raccontare la sua storia.

L’11 gennaio ha avuto luogo il Forum Internazionale “Lazio, a luxury destination”, promosso dalla Regione Lazio con lo scopo di fare focus sull’attrattività di Roma – tra le prime città preferite dell’élite non europea – e del Lazio quale destinazione capace di offrire un’ampia varietà di esperienze di interesse per i turisti di alta gamma.

Tanti gli ospiti del forum: Paolo Glisenti, commissario generale dell’Italia a EXPO 2020 Dubai; Valentina Corrado, assessore al Turismo, Enti Locali, Sicurezza Urbana, Polizia Locale e Semplificazione Amministrativa della Regione Lazio; Quirino Briganti, coordinatore EXPO 2020 Dubai della Regione Lazio; Matteo Caroli, professore ordinario di economia e gestione delle imprese internazionali presso la Luiss; Giorgio Palmucci, presidente di ENIT; Fausto Palombelli, presidente della “Sezione Industria del Turismo e del Tempo Libero di Unindustria; Marco Misischia, presidente nazionale di CNA; Lavinia Biagiotti, presidente e CEO di Biagiotti Group e Carlo Acampora, CEO Grand Hotel Via Veneto.

Alla fine del forum l’occasione di parlare di come l’innovazione cambierà il volto del turismo e di come la Regione Lazio sia già tra le realtà più innovative presenti sul mercato italiano proprio anche grazie alle soluzioni innovative di Skylab Studios. Un esempio tra tutte il volo virtuale sulle nuvole sopra alla necropoli etrusca di Tarquinia, l’innovativo progetto di turismo digitale realizzato da Skylab per il Comune di Tarquinia e il Ministero della Cultura grazie al quale portare i ragazzi delle scuole italiane e non solo in gita alla scoperta del patrimonio Unesco etrusco sfruttando la realtà virtuale.

La missione è poi proseguita nella sede della Camera di Commercio Italiana a Dubai dove è stato possibile partecipare ad una tavola rotonda con il presidente di ENIT Giorgio Palmucci, il coordinatore EXPO 2020 Dubai della Regione Lazio Quirino Briganti, il Direttore Internazionalizzazione Cluster e Studi Laura Tassinari, la dirigente Maria Tiziana Marcelli e la Internationalization Area Manager Donatella Piccione di Lazio Innova, i dirigenti della Camera di Commercio, il CEO di Tourmeon Fabrizio Puglisi, l’art director Leonardo Tosoni e il direttore marketing Marco Piastra di Skylab Studios. Una grande occasione di crescita e confronto tra i protagonisti della promozione turistica nazionale e alcune delle più attraenti realtà innovative.

Ultimo appuntamento la visita a Dubai Link, il più importante tour operator emiratino, dove ad aspettarci c’era una delegazione composta dal Managing Director Mr. Nassry Bedran, il Director of Sales – MENA Mr. Malek Al Haj Ali e la Senior Manager, Distribution & Optimization Ms. Amani Haj Ali entusiasti delle destinazioni offerte dalla Regione Lazio.

Dulcis in fundo una serata di gala presso il Bella Restaurant & Lounge al Grand Millennium Hotel nella Business Bay di Dubai con vista sul Burji Khalifa alla presenza di tutti i protagonisti della missione e l’ambasciatore italiano negli Emirati Arabi Nicola Lener. Una cena fantastica realizzata dallo chef Alessandro Miceli accompagnata dalla musica dell’Orchestra Popolare Italiana di Ambrogio Sparagna che la sera prima avevano infiammato tutto l’Expo Dubai nel Millennium Amphitheatre.

Continua da qui il percorso negli Emirati Arabi delle soluzioni innovative di Skylab Studios, un viaggio che ci vedrà protagonisti con un nuovo distaccamento dopo quello di Barcellona e Bratislava, presso la Camera di Commercio Italiana negli EAU sede del Lazio Region Business Hub.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.