Civitavecchia Porto – Sindacati uniti e solidali con Musolino: “Condanniamo questo vile gesto”

CIVITAVECCHIA – Riceviamo e pubblichiamo: Abbiamo appreso dalla Stampa quanto accaduto al Presidente del Porto di Civitavecchia Pino Musolino.

Il vile gesto, quello di far recapitare presso la sua abitazione un ordigno rudimentale, è un atto di inaudita gravità che non deve e non può essere sottaciuto, tanto più se investe la sfera familiare.

Come organizzazioni sindacali, siamo fortemente preoccupate per il vile e banditesco gesto
intimidatorio che nulla a che fare con la storia e la cultura della nostra città. Gesto certamente teso ad alimentare situazioni di attrito sociale, visto il momento drammatico che la nostra economia sta attraversando.

Un’azione questa, pensata e organizzata, forse, da quegli stessi soggetti oscuri che da anni
cercano di bloccare lo sviluppo del nostro porto e zittire la dialettica politico sindacale.

Ribadiamo con forza la nostra vicinanza al Presidente Musolino e la più ampia solidarietà
anche da parte tutti i lavoratori portuali che rappresentiamo.

FILT-CGIL FIT-CISL UILTRASPORTI UGL MARE E PORTI USB LAVORO PRIVATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *