Un uomo ha vissuto per mesi con il cadavere della compagna sul divano

ROMA – I Carabinieri, dopo essersi recati per un controllo in un appartamento in zona Porta Portese, si sono trovati davanti ad una scena macabra e surreale: un uomo ha vissuto per mesi con il cadavere della compagna sul divano. Vediamo più da vicino questa vicenda.

Carabinieri si sono recati per un controllo in un appartamento in zona Porta Portese. Una volta giunti sulla porta dell’abitazione sono stati fatti entrare nell’appartamento da un uomo, di anni 65. Tuttavia, i Militari dell’Arma – una volta entrati nell’abitazione – hanno sentito un forte odore.

Successivamente, i Carabinieri si sono spostati in soggiorno ed hanno rinvenuto – sul divano – il cadavere della compagna dell’uomo, una 80enne francese. Il cadavere è stato trovato in avanzato stato di decomposizione e il decesso della donna si era verificato da almeno tre mesi.

Domani sarà effettuato l’esame autoptico sul corpo senza vita della donna 80enne. Tale esame verrà effettuato per capire l’esatta dinamica del decesso della donna.

Il compagno della donna 80enne è stato indagato per il reato di occultamento di cadavere. Ciò nonostante, proseguono gli ulteriori accertamenti ad opera dei Carabinieri della Compagnia Trastevere e dei Carabinieri della Settima Sezione del Nucleo Investigativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.