Viterbo – Basket, undicesimo successo per l’OrtoEtruria che travolge il Valmontone

VITERBO – L’Ortoetruria-WeCOM mette l’undicesimo marchio stagionale superando al ritorno dopo quasi due mesi tra le mura amiche, la Virtus Valmontone per 82-64.

Buona la gara del team di coach Fanciullo che per circa 15 minuti ha avuto sempre attaccati nel
punteggio gli avversari, capaci di ribattere punto a punto le iniziative dei padroni di casa grazie
soprattutto alle buone percentuali realizzative di Zhgenti ed Ugolini ed alle efficaci giocate di
Okereke e Kuzmanic. Ma la Stella assesta ben presto i propri automatismi, gioca con grande
efficacia sugli esterni e si affida allo strapotere di Cittadini e Price nel pitturato. Pebole parte forte ad inizio frazione ed insieme a Rovere e Rubinetti apporta come sempre tanta qualità e punti, mentre Meroi guida con efficacia la regia: 25-16 il parziale del secondo quarto che manda al riposo i biancostellati sul 47-36. Alla ripresa delle ostilità prima Cittadini conclude a canestro, poi Meroi realizza da oltre l’arco ed i biancoblu si staccano.

Zhgenti segna ancora una tripla, ma Price ne mette 10 in sei minuti e regala il massimo vantaggio ai suoi sul 56-32. Gli ospiti cercano di limitare i danni con buone realizzazioni di Okereke e Veljcovic prima che Rubinetti metta a referto una tripla delle sue e Price chiuda la terza frazione sul 65-51 per i viterbesi.

Ultimo quarto con Fanciullo che si affida molto alle giovani leve stellate, riportando sul parquet oltre Taurchini e Cecchini che comunque molto bene si erano comportati anche nel secondo e terzo quarto, anche Nieddu ed Incorvaia. Rubinetti fa 2/2 dalla lunetta, Cittadini schiaccia a canestro per la gioia del pubblico, ma anche gli under svolgono egregiamente le indicazioni del coach affiancati a rotazione da Rubinetti, Pebole e Price, insieme ai quali mettono in ghiaccio la gara che si chiude con la sirena finale che sigla il +18 per l’Ortoetruria-WeCOM.

Ancora una buona gara per i biancostellati che sia pur privi di Rogani, Navarra, Piazzolla e Casanova (che pur provando in riscaldamento non è riuscito a scendere in campo per un problema al piede), hanno disputato un match attento e soprattutto giocato “di squadra”.
Positiva prova di tutto il roster contro un’avversaria che certamente alla fine della stagione, grazie anche ai recuperi a disposizione, salirà diverse posizioni in classifica.
Altri due punti importanti per la Stella Azzurra VT prima del trittico terribile che nelle prossime partite la vedrà in trasferta a Grottaferrata, in casa contro la Tiber e poi a Palestrina.

ORTOETRURIA-WeCOM STELLA AZZURRA VT 82: Price 18, Cittadini 17, Nieddu, Incorvaia 3,
Cecchini 5, Taurchini, Pebole 8, Meroi 3, Rovere 15, Rubinetti 13, Casanova ne; Coach: U. Fanciullo, Ass.ti: J. Vitali, U. Cardoni

VIRTUS VALMONTONE 64: Okereke 13, D’Ascenzo 2, Ogiemwonyl 9, Ugolini 9, Zhgenti 16,
Veljcovic 2, Silvestri, Radakovic, Lucarelli 7, Kuzmanic 6; Coach: R. Sebastianelli, Ass.te: G. Silvestri

Parziali: 22-20/ 25-16/ 18-15/ 17–13

Rimbalzi: Cittadini 12, Price 8, Rovere 7, Meroi e Kuzmanic 6, Okereke e Ogiemwonyl 5

Assist: Rubinetti 5, Pebole e Meroi 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *