Roma – Gallerie Nazionali Barberini-Corsini, settimana ricca di appuntamenti

Da domani, martedì 15, a domenica 20 febbraio 2022 presso Gallerie Nazionali di Arte Antica

Palazzo Barberini

Dall’8 ottobre hanno riaperto le Sale del Cinquecento con un nuovo allestimento, a cura di Flaminia Gennari Santori con Maurizia Cicconi e Michele Di Monte, che conclude i lavori di riqualificazione del piano nobile di Palazzo Barberini, secondo un impianto concettuale cominciato nel 2017 con il riallestimento dell’Ala Sud e continuato con le sale del Seicento nel 2019.

42 opere, appartenenti alle collezioni delle Gallerie Nazionali di Arte Antica a cui si aggiungono una serie di prestiti temporanei da collezioni pubbliche e private, sono disposte secondo una migliore visibilità che integra e coordina un ordine cronologico-geografico con momenti tematici e approfondimenti monografici. Uno degli intenti del nuovo allestimento è quello di valorizzare e raccontare la dimensione storica del palazzo, legata alla grande committenza della famiglia Barberini in un percorso cronologico scandito da focus geografici e tematici.

MOSTRE IN CORSO

Caravaggio e Artemisia: la sfida di Giuditta.
Violenza e seduzione nella pittura tra Cinquecento e Seicento

mostra a cura di Cristina Terzaghi
26 novembre 2021 – 27 marzo 2022

L’esposizione celebra i cinquant’anni dall’acquisizione da parte dello Stato Italiano e i settanta dalla riscoperta della celeberrima tela di Caravaggio Giuditta che decapita Oloferne, custodita a Palazzo Barberini. Accanto al capolavoro di Caravaggio sono esposte una serie di altre opere, tra cui la bellissima Giuditta e Oloferne di Artemisia Gentileschi, in prestito dal Museo di Capodimonte, che documentano la travolgente novità innescata dall’opera di Caravaggio nella pittura contemporanea.

Giuseppe Loy. Una certa Italia. Fotografie 1959-1981

mostra a cura di Chiara Agradi e Angelo Loy

8 dicembre 2021 – 27 febbraio 2022

Prima retrospettiva dedicata a Giuseppe Loy, a quarant’anni dalla scomparsa, a seguito della digitalizzazione e della sistematizzazione a cura dell’archivio fotografico Giuseppe Loy. L’esposizione ha l’intento di dare una panoramica di una vita dedicata alla macchina fotografica.

La mostra raccoglie una selezione di 135 stampe originali in bianco e nero, documenti d’archivio, poesie, epigrammi, scatti familiari e un video che ripercorre l’amicizia tra Giuseppe Loy e gli artisti Alberto Burri, Afro e Lucio Fontana

ATTIVITÀ

Da martedì a sabato

ore 11.30 (il sabato anche alle ore 16.00): Visita guidata Settecento illuminato. L’appartamento di Cornelia Costanza Barberini

Visite guidate gratuite per riscoprire il celebre appartamento settecentesco fatto decorare dalla principessa Cornelia Costanza Barberini e dal consorte, il principe Giulio Cesare Colonna di Sciarra, nella seconda metà del XVIII secolo e ancora perfettamente conservato.

Visita gratuita previo acquisto del biglietto d’ingresso. Gruppi fino a un massimo di 25 persone. Per prenotare è sufficiente inviare una mail, indicando giorno, orario e numero dei partecipanti, all’indirizzo: gan-aar.settecento@beniculturali.it

Domenica 20 febbraio

ore 11.00: laboratori didattici Eroi ed eroine a misura di bambino, a cura dell’Associazione sipArte!

In occasione della mostra Caravaggio e Artemisia: la sfida di GiudittaViolenza e seduzione nella pittura tra Cinquecento e Seicento a Palazzo Barberini dal 28 novembre 2021 e fino al 27 marzo 2022, ogni domenica alle ore 11.00, in programma le visite laboratorio Eroi ed eroine a misura di bambino a cura dell’Associazione sipArte!: bambini e famiglie sono invitati a scoprire la figura dell’eroina biblica attraverso un percorso tra le opere della mostra e alcuni capolavori del naturalismo caravaggesco.

Durante l’attività i bambini conosceranno le vicende di Giuditta e degli eroi ed eroine presenti nelle opere della Galleria e saranno coinvolti nella scrittura e illustrazione della storia di un eroe che creeranno a loro piacimento.
Massimo 10 partecipanti. Attività su prenotazione obbligatoria all’indirizzo didattica@siparte.net.

Partecipazione gratuita per i bambini, tariffa speciale di 6€ per massimo due accompagnatori (mostra + museo).

ore 15.30: visite guidate per adulti Seicento al femminile: la seduzione della forza e dell’ingegno a cura dello storico dell’arte Francesco Sorce

Dal 28 novembre 2021 al 27 marzo 2022, ogni domenica, alle ore 11.00 (Galleria Corsini) e alle ore 15.30 (Palazzo Barberini), in programma un itinerario dedicato alla condizione femminile nel Seicento che crea un ponte fra le due mostre in corso al museo: Caravaggio e Artemisia: la sfida di Giuditta (a Palazzo Barberini) e Una rivoluzione silenziosa. Plautilla Bricci pittrice e architettrice (a Galleria Corsini): la storia di Giuditta, spesso utilizzata per elaborare e promuovere modelli di donna ideale esaltando di volta in volta la castità e la forza dell’eroina biblica o, per contro, la pericolosa seduzione della sua bellezza, trova un contraltare nella carriera di Plautilla Bricci, che offre una finestra rara sul mondo concreto di una professionista del tempo barocco, capace di superare i confini simbolici dei ruoli sociali.
Visita guidata gratuita previo acquisto del biglietto di ingresso al museo. Durata: 60 minuti circa, gruppi max 10 partecipanti. Appuntamento davanti alla biglietteria. Prenotazione obbligatoria all’indirizzo: giudittaeplautilla@gmail.com

Galleria Corsini

MOSTRE IN CORSO

Una rivoluzione silenziosa. Plautilla Bricci, pittrice e architettrice
a cura di Yuri Primarosa
5 novembre 2021 – 19 aprile 2022.

Le Gallerie Nazionali di Arte Antica presentano la prima mostra personale dedicata alla pittrice e architetta Plautilla Bricci (Roma, 1616 – pos1690), portata di recente alla ribalta da Melania Mazzucco col romanzo L’architettrice (Einaudi, 2019). La mostra riunisce per la prima volta l’intera produzione grafica e pittorica dell’artista, presentando un Ritratto di architettrice (probabile effigie della Bricci), accanto a capolavori anch’essi inediti o poco conosciuti dei maestri a lei più vicini.

ATTIVITÀ

Sabato 19 febbraio

ore 16.00: laboratori didattici Giovani architetti al museo a cura dell’Associazione sipArte!
Bambini tra i 6 e i 12 anni e famiglie sono invitati a scoprire la figura della celebre architettrice.

Massimo 10 partecipanti. Attività su prenotazione obbligatoria all’indirizzo didattica@siparte.net.
Partecipazione gratuita per i bambini, tariffa speciale di 6€ per massimo due accompagnatori

Domenica 20 febbraio

ore 11.00: visite guidate per adulti Seicento al femminile: la seduzione della forza e dell’ingegno a cura dello storico dell’arte Francesco Sorce
Dal 28 novembre 2021 al 27 marzo 2022, ogni domenica, alle ore 11.00 (Galleria Corsini) e alle ore 15.30 (Palazzo Barberini), in programma un itinerario dedicato alla condizione femminile nel Seicento che crea un ponte fra le due mostre in corso al museo: Caravaggio e Artemisia: la sfida di Giuditta (a Palazzo Barberini) e Una rivoluzione silenziosa. Plautilla Bricci pittrice e architettrice (a Galleria Corsini): la storia di Giuditta, spesso utilizzata per elaborare e promuovere modelli di donna ideale esaltando di volta in volta la castità e la forza dell’eroina biblica o, per contro, la pericolosa seduzione della sua bellezza, trova un contraltare nella carriera di Plautilla Bricci, che offre una finestra rara sul mondo concreto di una professionista del tempo barocco, capace di superare i confini simbolici dei ruoli sociali.
Visita guidata gratuita previo acquisto del biglietto di ingresso al museo. Durata: 60 minuti circa, gruppi max 10 partecipanti. Appuntamento davanti alla biglietteria. Prenotazione obbligatoria all’indirizzo: giudittaeplautilla@gmail.com

 APPUNTAMENTI SPECIALI

Mercoledì 16 febbraio, ore 17.00

Gallerie degli Uffizi – per il ciclo “Dialoghi d’arte e cultura alle Gallerie degli Uffizi”

conferenza online
Dietro le quinte Palazzo Barberini 2023: la mostra per il quarto centenario dell’elezione di Urbano VIII, di Flaminia Gennari Santori, Direttrice delle Gallerie Nazionali di Arte Antica

Streaming in diretta sul canale Facebook delle Gallerie degli Uffizi

Nell’ambito del ciclo Dialoghi d’arte e cultura alle Gallerie degli Uffizimercoledì 16 febbraio 2022, alle ore 17.00, Flaminia Gennari Santori, Direttrice delle Gallerie Nazionali di Arte Antica, sarà la protagonista della conferenza Dietro le quinte Palazzo Barberini 2023: la mostra per il quarto centenario dell’elezione di Urbano VIII, in diretta streaming sul canale Facebook @uffizigalleries.

Si tratta del sesto appuntamento del ciclo di incontri virtuali voluti dal Direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt, e che ogni settimana, fino al 25 maggio 2022, ospita fra i massimi esponenti del mondo dell’arte: da Gabriella Belli a Bill Sherman, da Barbara Jatta a Stéphane Verger, solo per citarne alcuni. Flaminia Gennari Santori illustrerà la preparazione della grande mostra in programma nel 2023 a Palazzo Barberini che celebrerà i 400 anni dall’elezione di Maffeo Barberini al soglio pontificio. Una mostra eccezionale perché, per la prima volta, protagonisti e capolavori della straordinaria stagione del pontificato di Urbano VIII, saranno riuniti nuovamente a Palazzo Barberini, la sontuosa residenza di famiglia costruita al Quirinale, che ha trasformato Roma nella culla e nel luogo di irradiazione della cultura barocca.

UFFICIO STAMPA

Maria Bonmassar: +39 06 4825370 | +39 335 490311 |  ufficiostampa@mariabonmassar.com

 

INFORMAZIONI:

www.barberinicorsini.org | gan-aar.comunicazione@beniculturali.it

SEDE: Roma, Palazzo Barberini, via delle Quattro Fontane, 13
ORARI: martedì/domenica 10.00 – 18.00. La biglietteria chiude alle 17.00
GIORNI DI CHIUSURA: il lunedì, 25 dicembre, 1° gennaio

SEDE: Roma, Galleria Corsini, via della Lungara 10 – Roma
ORARI: martedì/domenica 10.00 – 18.00. La biglietteria chiude alle 17.00
GIORNI DI CHIUSURA: il lunedì, 25 dicembre, 1° gennaio

BIGLIETTO BARBERINI CORSINI: Intero 12 € – Ridotto 2 € (ragazzi dai 18 ai 25 anni). Il biglietto è valido dal momento della timbratura per 20 giorni in entrambe le sedi del Museo: Palazzo Barberini e Galleria Corsini. (Dal 26 novembre 2021 al 27 marzo 2022 nello spazio mostre di Palazzo Barberini è visitabile una mostra Caravaggio e Artemisia: la sfida di Giuditta. Violenza e seduzione nella pittura tra Cinquecento e Seicento. Per questa mostra è prevista anche una tariffa: mostra + museo: Intero 15 € – Ridotto 4 € (ragazzi dai 18 ai 25 anni). Gratuito: minori di 18 anni, scolaresche e insegnanti accompagnatori dell’Unione Europea (previa prenotazione), studenti e docenti di Architettura, Lettere (indirizzo archeologico o storico-artistico), Conservazione dei Beni Culturali e Scienze della Formazione, Accademie di Belle Arti, dipendenti del Ministero della cultura, membri ICOM, guide ed interpreti turistici in servizio, giornalisti con tesserino dell’ordine, portatori di handicap con accompagnatore, personale docente della scuola, di ruolo o con contratto a termine, dietro esibizione di idonea attestazione sul modello predisposto dal Miur.

Prenotazione obbligatoria nei weekend, nei giorni festivi al linkhttps://www.ticketone.it/city/roma-216/venue/palazzo-barberini-16406/

Oppure contattando il numero: 06-32810

VISITE GRUPPI: gruppi di massimo 15 persone, guida inclusa, con prenotazione obbligatoria al numero 06-32810 sia nei giorni feriali che nei festivi e nel weekend. Utilizzo di sistemi radio obbligatorio. Per garantire la più agevole fruizione da parte di tutti, il tempo massimo di permanenza dei gruppi nel museo è di 2 ore; di 1 ora alla mostra.

NORME DI ACCESSO:

L’accesso è regolamentato nel rispetto delle norme di prevenzione del contagio disposte dalla legge. Per accedere è necessario esibire la Certificazione verde Covid-19 rafforzata (Super Green Pass) in formato analogico o digitale e l’utilizzo di mascherina. È prevista la misurazione della temperatura con termoscanner e non sarà ammesso l’accesso nel caso venisse rilevata una temperatura uguale o superiore a 37.5.

Palazzo Barberini, via delle Quattro Fontane 13, Roma
Galleria Corsini, via della Lungara 10, Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *