Viterbo, Fipe – Confcommercio contro il Green Pass: “Basta restrizioni”. Appello a Zingaretti

VITERBO– “La curva dei contagi, così come la pressione sugli ospedali, è in netto calo ormai da molti giorni e l’imminente primavera non potrà che migliorare ulteriormente la situazione. Allo stato attuale è assolutamente necessario un ulteriore alleggerimento delle restrizioni in vigore per favorire il ritorno alla normalità per tutti i cittadini e per le imprese. In termini pratici, crediamo sia opportuno eliminare il green pass per il consumo nei pubblici esercizi non solo all’esterno ma anche all’interno perché non più funzionale all’obiettivo per cui è stato introdotto nell’agosto del 2021. Auspichiamo che il Presidente Zingaretti possa dare voce, alle istanze di un settore, quello dei pubblici esercizi, che in questi due anni non ha mai anteposto i propri interessi, anche a fronte di perdite drammatiche (- 56 miliardi di € in due anni), a quelli di tutela della salute pubblica”.

Così Marco Bevilacqua Vice presidente Fipe-Confcommercio Lazio Nord.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *