Bagnoregio – Morta la donna ferita nell’incidente sulla Umbro Casentinese sabato scorso

La 37enne era per il fine settimana a Bolsena con altri amici. Lo schianto dopo la cena durante il rientro in albergo

BAGNOREGIO – Era da poco passata la mezzanotte a cavallo tra sabato e domenica quando all’incrocio tra Bolsena e Bagnoregio, in località Capraccia, due auto si sono scontrate violentemente.

Due vetture solide che si sono accartocciate tra loro, una Volkswagen Tiguan e una Bmw.

Immediato l’intervento sul posto dei sanitari per prestare le cure ai feriti.

I sanitari hanno chiesto l’intervento dell’elisoccorso pegaso perché le condizioni di una donna era apparse da subito molto gravi.

Sono intervenute due pattuglie dei carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Montefiascone, insieme ai vigili del fuoco del distaccamento di Gradoli e ai sanitari del 118, con quattro ambulanze.

Nel campo sportivo di Bagnoregio è atterrata l’eliambulanza Pegaso dell’Ares 118 che ha trasportato in pochi minuti la 37enne a Belcolle nel tentativo di salvarle la vita.

Due giorni di agonia e poi il decesso. La donna 37enne di Roma non ce l’ha fatta, il suo cuore ha smesso di battere questa mattina.

Da una prima ricostruzione sembrerebbe che la donna deceduta fosse stata a cena a Bagnoregio. Nel fare rientro la vettura sulla quale viaggiava ha tagliato la Umbro-Casentinese per immettersi nella strada che porta a Bolsena. Un incrocio maledetto che ha sulla coscienza più di una tragedia. Anche il sindaco di Bagnoregio ha espresso il proprio cordoglio per l’ennesimo dramma e chiesto l’intervento della Provincia per la messa in sicurezza dell’ incrocio mortale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *