Castel del Piano: sono Vegan i vini e l’olio dell’azienda biologica “Le Vigne”

CASTEL DEL PIANO – L’azienda biologica Le Vigne di Montenero d’Orcia, nel comune di Castel del Piano, produce vini e olio certificati Vegan, la certificazione che esclude l’utilizzo di qualsiasi sostanza di derivazione animale in ogni fase della produzione.

“La scelta di ottenere la certificazione vegan – spiega Chiara Bartolini, dell’azienda Le Vigne – è stata una naturale conseguenza del nostro modo di produrre bio. Per prima cosa non abbiamo mai utilizzato prodotti chimici sui nostri campi, neppure quelli autorizzati dal disciplinare biologico, perché ci piaceva l’idea di ritornare ad un modo di fare agricoltura sano e assolutamente naturale, rispettoso dell’ambiente e delle tradizioni e quindi della terra, del prodotto e del consumatore. Inoltre non utilizziamo concimi di origine animale: l’azienda Le Vigne rende i propri terreni fertili esclusivamente con il metodo delle rotazioni annuali delle colture e con la tecnica del sovescio, che consiste nel seminare delle varietà, che dopo la fioritura, vengono triturate e interrate in modo da apportare sostanze nutritive al suolo.

Di fatto questo modo di operare ci garantisce da sempre una produzione vegan. Abbiamo semplicemente deciso di farlo sapere ai consumatori ottenendo dal 2019 la certificazione Vegan Cert.”

Sono Vegan tutti i vini dell’azienda Le Vigne: Fontecuoia Docg Montecucco Sangiovese Riserva; Cupilaio Doc Montecucco Rosso; Ciliegiolo Doc Maremma Toscana; Rosato Doc Maremma Toscana; Vermentino Doc Maremma Toscana. E ovviamente per quanto riguarda l’olio extravergine di oliva, i quattro oli monovarietali che si ottengono dal Leccino, Olivastra seggianese, Moraiolo e Correggiolo e il blend Le Vigne.

Tutti i prodotti sono anche certificati bio.

L’azienda Le Vigne esporta in Europa, Giappone e Stati Uniti. “Il rapido cambiamento degli stili di vita, una maggiore attenzione alla salute e alla sostenibilità del cibo – prosegue Chiara Bartolini dell’Azienda Le Vigne –  stanno portando in tutto il mondo ad una crescita significativa dell’interesse verso i prodotti bio e vegan. Anche in Italia e non solo da parte dei vegani. Credo che questa scelta si rivelerà premiante nei prossimi anni per ritagliarsi nuovi interessanti spazi di mercato all’estero con i nostri prodotti vegan-friendly.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *