Traffico di droga tra Roma e Viterbo, smantellata un’associazione per delinquere: 13 arresti

Tra loro anche “Titty” della banda di Piscitelli e il pugile Petrit Bardhi, già coinvolto in un’altra operazione

VITERBO – Dalle prime ore della mattina la Squadra Mobile di Roma con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine, dell’U.P.G.S.P. e della Squadra Mobile di Viterbo sta dando esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare della custodia in carcere, richiesta dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma ed emessa dal G.I.P. del Tribunale di Roma, nei confronti di 13 persone ritenute altamente indiziate, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e alla cessione e detenzione ai fini di spaccio delle stesse.


Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.