Albano Laziale – Rifiuti, Fratelli d’Italia: “Sempre più evidente che sulla vicenda discarica è mancata la dovuta trasparenza”

ALBANO LAZIALE – “La decisione del Tribunale del Riesame di Roma che ha respinto il ricorso per il dissequestro della discarica di Albano non fa altro che aggravare una situazione già compromessa.

E’ sempre più evidente che sul sito di Roncigliano fin dall’inizio è mancata la dovuta trasparenza e che la Regione Lazio ha operato con un atteggiamento che lascia quanto meno perplessi, come il silenzio sulle tre interdittive antimafia che si fa ogni giorno sempre più assordante.

Fare finta di nulla o peggio ancora fuggire dalle proprie responsabilità e un atteggiamento della Giunta Zingaretti al quale oramai siamo abituati.

Ma come nel caso delle mascherine e di concorsopoli non ci faremo intimidire e continueremo a chiedere a gran voce la verità soprattutto per i cittadini di Albano che hanno diritto di conoscere la verità delle carte. In gioco c’è la tutela della loro salute e su questo non si possono accettare atteggiamenti ambigui o reticenti”. E’ quanto dichiarano il deputato e presidente provinciale romano di FdI, Marco Silvestroni e i consiglieri regionali di Fratelli d’Italia, Chiara Colosimo e Giancarlo Righini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.