Anagni – L’assessore Orneli sul caso Catalent: “Regole attuali vanno cambiate”

ANAGNI – “Le regole attuali, come dimostra il caso dell’investimento annullato da Catalent, devono cambiare”. Così in una nota l’assessore regionale alle Attività Produttive, Paolo Orneli.

“Favorire gli investimenti produttivi è una nostra priorità assoluta. In questi anni la Regione ha finanziato in totale 83 progetti, tra Contratti di Sviluppo e Accordi per l’Innovazione, contribuendo con 32,5 milioni di euro a operazioni che hanno generato investimenti per oltre 830 milioni.

Bisogna trovare modalità più efficienti ed efficaci per tenere insieme la promozione degli investimenti e la tutela dell’ambiente – ha aggiunto Orneli – la caratterizzazione e la bonifica dei siti di interesse nazionale sono certamente una priorità assoluta, ma è altrettanto importante poter garantire agli investitori tempistiche certe per il completamento delle procedure autorizzative.

Su questo tema fin da ora c’è la nostra totale disponibilità a confrontarci con il Governo per trovare una soluzione condivisa. Siamo pronti a lavorare con l’azienda Catalent – ha concluso Orneli – per programmare nuovi investimenti produttivi sul sito di Anagni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *