Civitavecchia – Dimitri (Alvaro) Vitali: “Confermo che purtroppo, a causa di disguidi burocratici dell’ultima ora, la Mostra mercato delle Macchine agricole non si farà”

Ormai l’assessore al commercio del Comune di Civitavecchia ha assunto ufficialmente il ruolo di comico e del “Pierino” dell’Amministrazione. Il M5S cita Emilio Fede: “Che figura di merda”

CIVITAVECCHIA – “Confermo che purtroppo, a causa di disguidi burocratici dell’ultima ora, la Mostra mercato delle Macchine agricole programmata dal 29 aprile al 1 Maggio non si farà”. Così l’Assessore al Commercio, Dimitri Vitali.

“L’Amministrazione comunale ha ricevuto questa mattina comunicazione dagli organizzatori di difficoltà verificatesi nelle ultime ore. Una decisione che ci lascia l’amaro in bocca, anche perché era ormai tutto stato definito nei minimi dettagli, per garantire una manifestazione che avrebbe portato occasione di fatturato per le attività locali, principale obiettivo dell’operazione che abbiamo messo in atto in questi giorni. Mi corre l’obbligo di ringraziare quindi tutti coloro che avevano sostenuto l’azione del Comune, in particolare il dirigente di P. S. dottor Pipitone, il comandante della Capitaneria di Porto Filippo Marini, oltre al comandante di Polizia locale Ivano Berti e ai nostri uffici, che avevano programmato tutta l’operazione”.

“Abbiamo assistito esterrefatti – commenta il gruppo consiliare del M5S – in questi giorni all’arrivo in grande stile della sagra del pressapochismo. Un’amministrazione comunale che ha messo in fila una lunga serie di discutibili azioni, seppur mosse da un nobile fine: quello di portare a Civitavecchia un evento di successo. La Giunta delle revoche si è però dimostrata assai poco abile nel costruire, essendo molto più esperta nel revocare. Come era possibile organizzare un evento da centinaia di migliaia di persone in pochi giorni? Come era possibile ottenere tutti i permessi necessari, ivi compresi quelli provenienti da altri enti della pubblica amministrazione? Come era possibile soddisfare tutte le esigenze della pubblica sicurezza in così poco tempo? Ed inoltre: come è stato possibile non preoccuparsi minimamente dei rapporti di buon vicinato? Come è stato possibile sottovalutare il rapporto di leale collaborazione fra enti? La conclusione di questa vicenda, con la mostra – mercato che non si terrà, è l’ennesima conferma dell’inadeguatezza di questa amministrazione. Solo degli sprovveduti non avrebbero potuto prendere atto di tutti questi problemi oggettivi. Civitavecchia ne esce con le ossa rotte: i commercianti hanno fatto dei rifornimenti che non potranno utilizzare, la città ha fatto una figuraccia che verrà ricordata negli anni, la collaborazione con Tarquinia sarà difficile anche in futuro. La Giunta, oltre a leccarsi le ferite, pensi a valorizzare i propri eventi, e magari a crearne di nuovi. Abbiamo perso le Olimpiadi della Cultura e del Talento. Non si è tenuto il Carnevale. “Percorsi” è stato lasciato morire a causa del suo peccato capitale di essere stato creato dall’amministrazione M5S. La mostra dell’iperrealismo è stata ignorata. Civitavecchia può fare tanto. Basta rimboccarsi le maniche e lavorare seriamente, e soprattutto per tempo. Riteniamo inevitabili le dimissioni dell’assessore Vitali”.

I pentastellati parlano di “fiera del pressapocchismo” e dalla Marina vuota, in attesa dei fantomatici “trattoretti”,  sembra di sentire l’ormai celebre frase del giornalista Emilio Fede “che figura di m…”. L’unica speranza è che questo basterà a saziare la sete di vendetta del sindaco etrusco Giulivi.
Intanto sui social è un vero massacro per l’amministrazione Tedesco.

One Reply to “Civitavecchia – Dimitri (Alvaro) Vitali: “Confermo che purtroppo, a causa di disguidi burocratici dell’ultima ora, la Mostra mercato delle Macchine agricole non si farà””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.