Tarquinia – Iniziate le riprese di Domina a San Giorgio

TARQUINIA – La cittadina e le sue bellezze paesaggistiche ancora una volta protagonista nel grande schermo. Saranno girate sulla spiaggia e nella pineta di San Giorgio alcune scene della seconda stagione per la serie tv Domina. Le riprese si effettueranno martedì e mercoledì. Ad occuparsene la Cattleya, azienda di produzione di contenuti audiovisivi italiana, che ha al suo attivo oltre 90 film per il cinema e più di 40 serie televisive; attualmente si sta infatti occupando della produzione esecutiva in Italia della Seconda Stagione della serie tv inglese Domina.

A seguito di vari sopralluoghi effettuati, la scelta è ricaduta nella suggestiva spiaggia e pineta di San Giorgio, dove verranno ambientate alcune delle scene della serie – spiegano il sindaco Alessandro Giulivi e l’assessore alla cultura Martina Tosoni -. I sopralluoghi della produzione effettuati con il Comune di Tarquinia e le autorità competenti, hanno messo a punto ogni necessità e autorizzazione per far svolgere le riprese nel migliore dei modi”. 
Nella prima stagione, la serie Domina racconta i cento anni successivi alle idi di marzo, gli intrighi politici della Roma imperiale vissuti e orchestrati da Livia Drusilla, potentissima moglie di Augusto e madre di Tiberio. Anche questa seconda stagione, attualmente in fase di produzione, sarà visibile in Italia nella piattaforma Sky.

“Siamo orgogliosi di ospitare una serie così importante e di farlo a San Giorgio, una location suggestiva, una spiaggia unica, sicuramente con qualche difficoltà logistica, ma che una produzione così importante come la Cattleya, ha saputo risolvere – aggiunge Giulivi -. Il nostro compito è quello di far conoscere più possibile le bellezze della nostra città e da sempre l’assessorato a Cultura e turismo svolge un lavoro costante per favorire l’indotto generato dal cineturismo”.

“Sono entusiasta perché Domina è una serie affascinante e soprattutto coerente con la nostra storia –sottolinea l’assessore alla Cultura Martina Tosoni -. La Cattleya ha prodotto serie famosissime come Suburra e Gomorra e lavorare con professionisti così non può che contribuire a qualificare ancora di più l’immagine della nostra città. Siamo impegnati da sempre in questo tipo di attività, che crediamo essere un volano importante per il turismo e la promozione. Ringrazio la Tarquinia film office e la Protezione civile come tutti gli operatori impegnati, gli enti e chiunque sta collaborando per la buona riuscita delle riprese”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.