Viterbo, la candidata Allegrini: “Lavoriamo insieme giorno dopo giorno per una città accessibile e inclusiva”

 

VITERBO – “Abbiamo l’ambizione nei prossimi cinque anni di costruire una città inclusiva e promuovere l’organizzazione degli spazi pubblici in modo tale che tutti ne possano fruire: il nostro obbiettivo e’ realizzare una città sicura e vivibile e restituire al cittadino un ruolo chiave nella progettazione della propria città affinché gli spazi di tutti possano essere anche gli spazi di ognuno” dichiara il candidato Sindaco Laura Allegrini che ha le idee chiare su come sia possibile raggiungere un obiettivo di così grande valore per la città di Viterbo e prosegue “Bisogna lavorare ad un cambio di passo culturale attraverso politiche integrate: soltanto così possiamo ripensare i servizi fondamentali come ad esempio l’offerta di trasporto pubblico locale, il sistema di parcheggi e gli opportuni incentivi per privilegiare la mobilità pubblica o quella sostenibile. La città accessibile è quella che pensa all’inclusione di ogni soggetto ed in maggior misura alle persone diversamente abili.
Interverremo non soltanto sul centro, che è un terreno decisamente più complesso, ma in egual misura sui quartieri periferici e gli ex comuni perché quando pensiamo a Viterbo come città accessibile immaginiamo una città che sia per i cittadini residenti, per gli operatori commerciali, per i turisti, per le persone con disabilità, per le famiglie, i bambini e gli anziani.
Figure come il Mobility manager o il Disability manager sono sconosciute alla nostra città, ma fondamentali per una Viterbo moderna e smart.
Lavoreremo ad un Piano Urbano del Traffico, oggi ancora assente ed integrato al Piano di Mobilità sostenibile.
Viterbo accessibile è un grande progetto di inclusività sociale e territoriale e soprattutto di democrazia partecipativa che metterà in rete tutte queste opportunità”. Conclude la candidata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.