Viterbo – Elicotteri dell’aeronautica in campo contro emergenza incendi

VITERBO – Ha preso il via iniziata la Campagna antincendio boschivo 2022, che durerà fino al 30 settembre e che vedrà operare congiuntamente personale e mezzi della Difesa, del dipartimento di Protezione civile e del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco nelle attività di spegnimento di roghi su tutto il territorio nazionale. Lo riferisce un comunicato stampa dello Stato maggiore della Difesa.

Le Forze armate italiane parteciperanno alla campagna con un totale di 10 elicotteri con relativo equipaggio di volo. Tra questi aeromobili, cinque sono in forza a diversi reggimenti dell’aviazione dell’Esercito, nello specifico un HH-412A e un HH-205A in prontezza presso la base di Viterbo, ulteriori due HH-412A pronti al decollo in località Cagliari e Lamezia Terme, un UH-90A a Rimini. A questi si aggiunge un AB-212 della Marina Militare, a Catania, due HH-139 dell’Aeronautica militare in prontezza presso l’aeroporto di Trapani Birgi e di Decimomannu e altri due aeromobili NH 500 in uso all’Arma dei Carabinieri. Con questi assetti, la Difesa e la Protezione civile hanno aumentato, rispetto allo scorso anno, il numerico di aeromobili facenti parte della flotta nazionale resa disponibile per la Campagna Aib.

Questa sarà infatti composta da 34 mezzi aerei, 24 dei quali messi a disposizione dal Corpo nazionale dei Vigili del fuoco (15 Canadair, cinque Erickson S64F e altri quattro AB-412), a bordo dei quali opereranno anche piloti delle Forze armate. L’impiego della flotta delle Forze Armate per la Campagna Aib 2022 sarà di competenza del Centro Operativo Aereo Unificato (Coau) del dipartimento della Protezione civile, in stretto coordinamento con il Comando operativo di vertice interforze (Covi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.