Santa Marinella – L’assessora viterbese Angiani “in trasferta” invita Matteo Renzi a Santa Rosa

Occasione, la presentazione del libro “il Mostro” scritto dal leader di Italia Viva

SANTA MARINELLA – Diretto e senza fronzoli, come il suo libro, quello che Matteo Renzi ha presentato ieri sera a Santa Marinella: ” il Mostro” questo il titolo del volume dove il leader di Italia Viva racconta la verità su tutta una serie di accadimenti che lo hanno visto protagonista (spesso suo malgrado) negli ultimi anni.

Il libro traccia una ricostruzione del funzionamento della giustizia italiana e del legame con alcuni organi d’informazione.

Media e social hanno contribuito a creare l’immagine di un mostro. Hanno arrestato i miei genitori, indagato mia nonna che ha 102 anni, scritto il falso in centinaia di articoli. Violato la costituzione per controllare i miei messaggi whatsapp. Ho denunciato perché la legge deve essere uguale per tutti, anche per i magistrati, anche per i giornalisti. E anche se mi  hanno reso un mostro io rifiuto il vittimismo. Perché sono e resto un uomo felice. Forse è questo che non mi perdonano“.

Ad ascoltarlo attenta, in platea, oltre a Maria Elena Boschi, anche Elena Angiani assessora al Bilancio del comune di Viterbo invitata da Marietta Tidei consigliera regionale promotrice della serata, venuta a portare i saluti della sindaca Frontini al leader di Italia Viva, e ringraziarlo per il  sostegno alla recente vittoria, definita dallo stesso Renzi “straordinaria”.

“Sono qui per anche per invitarlo ad assistere al trasporto della macchina di Santa Rosa – afferma Angiani – non solo lui ma anche Maria Elena Boschi. La proposta è piaciuta molto ai due politici che faranno di tutto per non perdersi l’appuntamento”.

Matteo Renzi non solo ha fatto le sue felicitazioni alla sindaca di Viterbo Chiara Frontini ma si è detto pronto a dare il suo supporto quando ce ne sarà bisogno. Il 3 settembre ci sarà? Non lo sappiamo ma sull’agenda l’appuntamento se l’è segnato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *