Civitavecchia – Festa dell’Unità: una tre giorni di dibattiti e confronti

CIVITAVECCHIA – Saranno tre giorni di dibattiti, confronti ed approfondimenti quelli organizzati dal circolo locale del Pd, insieme ai Giovani democratici, per la festa dell’unità 2022 in programma da venerdì a domenica al parco della Resistenza. Giornate che vedranno alternarsi esponenti politici locali e regionali, aperte alla partecipazione della cittadinanza e degli altri gruppi politici, nello spirito del dialogo costruttivo che si vuole perseguire.

“Una tradizione che travalica il significato politico – ha spiegato il segretario del Pd Piero Alessi – un momento di socializzazione che vede un importante sforzo militante a servizio della città. Per questo ci auguriamo una grande partecipazione”.

Si inizia venerdì alle 18 con un omaggio a David Sassoli e alle 18.30 con l’appuntamento “La Regione incontra i cittadini”, con ospiti il vicepresidente del consiglio regionale Daniele Leodori, l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato e il segretario regionale del Pd Bruno Astorre. Un appuntamento che ha già scatenato la contestazione di “Civitavecchia bene comune”, anche se è lo stesso Alessi a smorzare i toni.

“Sarà l’occasione per fare un punto sul lavoro svolto dalla Regione – ha spiegato – in tema di infrastrutture, sanità, cultura e lavoro. Non è tollerabile che c’è chi dica chi invitare e chi meno, chi è ben accetto o meno dalla città. Noi li accoglieremo come è giusto che sia e mi auguro ne possa nascere un confronto costruttivo”.

“D’altronde – ha fatto eco il consigliere comunale Marco Di Gennaro – il bene comune si costruisce insieme e questa, così come gli altri due giorni, è un’occasione di incontro importante anche per riavvicinare la politica ai cittadini”.

“Ben venga il confronto – ha aggiunto il capogruppo Marco Piendibene – ma senza contestazioni di cui ora non c’è bisogno. Sul biodigestore (al quale Bene Comune ha fatto riferimento ndr) la situazione è più complicata e coinvolge tutti: ecco perché stiamo lavorando anche con la maggioranza per fare fronte comune”.

Proprio i consiglieri comunali Piendibene, Di Gennaro, De Angelis e Scilipoti, saranno protagonisti della seconda giornata informando la cittadinanza del lavoro svolto in questi tre anni di amministrazione Tedesco. Infine domenica pomeriggio spazio al dibattito su “Il lavoro al centro”: parteciperanno la segretaria nazionale dei Gd Caterina Cerroni, il segretario generale Nidil Cgil Andrea Borghesi, l’assessore regionale al lavoro Claudio Di Berardino ed il segretario locale dei Gd Matteo Vecchi.

Ad animare le tre serate, tra degustazioni di piatti tipici della tradizione, a partire dalle 21 e grazie ai Gd, saliranno sul palco anche tre gruppi musicali: Edera venerdì, le Piramidi sabato e Peggy Sue and the Dynamites domenica sera.

Sabato e domenica, inoltre, spazio al mercatino dell’antiquariato, artigianato e libri. Sempre domenica, infine, il consigliere regionale del Pd Michela Califano presenterà la proposta di legge regionale “Endometriosi 4.0” di cui è prima firmataria, per una serata di informazione e consapevolezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.