Viterbo – Si prendono a pugni in via Cavour, panico tra i presenti

Degrado e violenza all’ordine del giorno in pieno centro storico. Residenti sempre più esasperati

VITERBO – Erano quasi le 20, quando nella centralissima via Cavour, due uomini di colore (nella foto) dopo diversi minuti di strilli e ingiurie hanno iniziato a picchiarsi, tra lo sconcerto e il timore dei presenti.

Secondo alcuni testimoni uno dei due avrebbe accusato l’altro di avergli rubato il cellulare, cosa assolutamente negata dall’altro.

Uno dei due sembra essere già noto alle forze dell’ordine per gesti che fanno pensare ad un’instabilità mentale, è solito infatti inveire contro i passanti, strillare  e prendere a pugni i vetri di auto in sosta, così come ha fatto ieri sera contro l’ignaro giovane.

Sul posto gli agenti del 113 e il personale del 118 che, a causa delle lievi ferite riportate durante la colluttazione ha trasportato uno dei due litiganti in ospedale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.