Viterbo – Giovane tunisina si perde, soccorsa dalla Polizia di Stato

VITERBO – nella serata dello scorso 17 agosto personale della sezione polizia stradale di Viterbo, impegnato in ordinari servizi di vigilanza sul territorio di questo capoluogo, è stato avvicinato da una ragazza di nazionalità tunisina in evidente stato di agitazione.

La giovane, priva di documenti, è stata identificata tramite il referto medico di pronto soccorso di cui era in possesso dal quale si evinceva, peraltro, il suo stato di gravidanza.

Dopo averla tranquillizzata gli operatori, con l’ausilio di una applicazione di traduzione on line, sono riusciti a comprendere le necessità della straniera che si esprimeva soltanto in lingua araba e non ricordava l’indirizzo della propria abitazione per farvi ritorno.

Tramite alcune verifiche gli agenti hanno accertato che la ragazza era ospite di un centro di accoglienza della provincia di Viterbo ed hanno contattato la responsabile della struttura attendendo che giungesse sul posto per prenderla in affidamento.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.