Acquapendente – I consiglieri d’opposizione: “Fiera di Sant’Ermete ennesimo flop dell’amministrazione”

ACQUAPENDENTE – Riceviamo e pubblichiamo: Il 30 agosto ad Acquapendente si è tenuta la Fiera di Sant’Ermete. Per chi non avesse avuto il piacere di passeggiare per le vie del centro abbiamo scattato e condividiamo con voi alcune fotografie in modo che possiate farvi un’idea.

Come potete vedere ci sono pochissimi banchi e naturalmente poche persone.

Noi di “Insieme per Cambiare Acquapendente” nel 2021 ci siamo presentati alle elezioni con un unico scopo, risollevare le sorti del nostro paese che come potete vedere è completamente allo sbando. Questo è il motivo per cui in questi giorni ci siamo messi in contatto con alcuni venditori ambulanti. Era nel nostro interesse capire le ragioni per cui avessero deciso di non prendere parte alla nostra Fiera.

La risposta che i più ci hanno dato è stata: “il 30 agosto c’era il mercato a Bolsena. Lì in estate ci sono più turisti, abbiamo i nostri clienti e inoltre il paese è più pubblicizzato”

Un’amministrazione comunale interessata alla sua comunità, quando si accorge che qualcosa non funziona si mette in contatto con chi vive il disagio. Poi, una volta individuato il problema, dovrà disporre della voglia e capacità necessarie per risolverlo.

Noi di “Insieme per Cambiare Acquapendente” riteniamo che ciò che serva in questo momento alle manifestazioni Aquesiane siano tre cose:
✅ una programmazione delle feste e tradizioni esistenti
✅ un piano per migliorare la qualità di questi appuntamenti
✅ un progetto per promuovere gli eventi sul territorio

L’attuale amministrazione comunale, nonostante in campagna elettorale abbia raccontato agli Aquesiani di essere interessata e capace di fare tutto ciò, ad un anno dalle elezioni deve ancora dimostrarlo.
❌ Non ha una programmazione delle feste
❌ Non ha un piano per migliorarle
❌ Non ha un progetto di promozione sul territorio
❌ Non ha individuato i problemi (infatti se dopo gli insuccessi ottenuti per la Fiera delle Campanelle, la Festa Contadina e la Fiera di Mezzo Maggio continui a commettere lo stesso errore significa che non sai riconoscere di avere un problema )
❌ Non ha tra i suoi interessi quello di voler risolvere i problemi che affliggono l’economia e la socialità Aquesiana

I consiglieri Friggi, Brenci, Sarti, Agostini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.