Fisco, Salvini: “In partenza 7 milioni di cartelle esattoriali. 1,5 milioni nel Lazio”

ROMA – Sono in arrivo per gli italiani sette milioni di cartelle esattoriali, quattro milioni entro la fine dell’anno e 1,5 milioni nel Lazio. Il leader della Lega Matteo Salvini commenta così: “La pace fiscale, con una guerra ed una pandemia ancora in corso, è un doveroso aiuto a milioni di italiani che non possono pagare cartelle vecchie di anni, anche di piccoli importi, che con sanzioni e interessi sono diventate un macigno insostenibile. Si tratta di somme che lo Stato non incasserebbe mai, un arretrato di oltre 1.000 miliardi! Con pace fiscale, rottamazione e saldo e stralcio, lo Stato incasserà finalmente miliardi di euro, e 15 milioni di Italiani potranno tornare a lavorare, respirare e pagare le tasse, senza essere inseguiti dall’Agenzia delle Entrate. È doveroso buonsenso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.