Graffignano – La morte della 45enne Marta Agulli ha sconvolto due comunità

GRAFFIGNANO – Comunità in lutto per la morte della 45enne Marta Agulli che, nella notte tra sabato 29 e domenica 30 ottobre, alla guida della sua auto, in via Montecalvello, nella frazione di Sipicciano, ha perso improvvisamente il controllo del mezzo schiantandosi contro un albero. È stata un’altra vettura di passaggio a notare la macchina ferma a bordo strada e a chiamare i soccorsi. Purtroppo i sanitari del 118 hanno potuto solo constatare il decesso della donna. Sul posto i carabinieri della stazione di Graffignano e i vigili del fuoco per chiarire l’esatta dinamica dell’ incidente che non ha visto coinvolto nessun altro mezzo. Marta, lavorava a Bomarzo, dove gestiva da circa dieci anni la pasticceria Dolcissima e La trattoria Quattroequattro’8 vicino al Parco dei Mostri . Era molto amata e, come molti la ricordano, sempre energica, vitale e sorridente con tutti.

La notizia della sua morte ha lasciato tutti sotto shock a partire dai sindaci delle due comunità

“L’amministrazione comunale – scrive il sindaco di Graffignano, Piero Rossi – nell’interpretare il sentimento di sincera commozione per la prematura morte di Marta Agulli, si stringe al dolore della famiglia, formulando sentite condoglianze”.

La festa del borgo che era prevista domenica e la giornata dedicata ad Halloween che era in programma oggi, sono state annullate per rispetto nei confronti della famiglia.

Grande cordoglio anche da parte del comune di Bomarzo, dove Marta Agulli lavorava e dove era stimata e ben voluta da tutta la comunità. “Una notizia che ci ha sconvolto – afferma il sindaco di Bomarzo, Marco Perniconi -. Una donna vitale e di grande energia che aveva voglia di investire nel nostro piccolo paese. E’ una grande perdita. Aveva una pasticceria e la trattoria Quattroequattrotto, proprio davanti al Parco dei mostri. Era riuscita a ridare vita ad alcuni stabili che erano rimasti abbandonati. Tutto il paese è sotto shock”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *