Civitavecchia – Asl Rm4, gli ospiti del Calamatta salutano l’autunno

CIVITAVECCHIA – Nel laboratorio dell’Istituto residenziale riabilitativo per disabilità fisica, psichica e sensoriale di piazza Calamatta a Civitavecchia, martedì 15 novembre sono stati esposti i lavori realizzati dagli ospiti sul tema dell’autunno.

Inclusione, partecipazione, socialità. Sono questi i valori che hanno ispirato l’iniziativa “Un abbraccio autunnale” che ha visto coinvolti gli ospiti della struttura riabilitativa Calamatta, gestita dalla Asl Roma 4.

“Cerchiamo di coinvolgere i nostri ospiti in attività che valorizzino la socialità e lo stare insieme – ha raccontato l’infermiera Luciana Fraticelli, ideatrice dell’iniziativa – e durante una giornata in cui stavamo facendo dei disegni sull’autunno, ci è venuta l’idea di utilizzarli per addobbare i luoghi comuni della struttura. Ultimato il lavoro, abbiamo così deciso di organizzare questa giornata per mostrare uno spaccato della vita che si conduce all’interno della struttura”.

Zucche arancioni decorano il cortile, mentre nel laboratorio sono stati appesi disegni di foglie, funghi, alberi. Il tutto nei colori caldi dell’autunno.

“Con il covid i momenti di socialità si erano ristretti – ha spiegato la dottoressa Marianna Rossi, dirigente della UOC Disabilità Adulti per la Asl Roma 4 – ma ora possiamo riprendere tutte quelle attività che coinvolgono i ragazzi su più fronti. Quella di oggi è per il nostro centro una giornata importante e di condivisione e un momento per mostrare a tutta la comunità la vita all’interno del Calamatta”.

Alla mattinata ha preso parte anche la dottoressa Cristina Matranga, Direttore Generale della Asl Roma 4, che ha incontrato gli ospiti e visitato il laboratorio del centro.

“Voglio ringraziare tutti per questa occasione speciale – ha commentato – e sono contenta di vedere la gioia degli ospiti nel partecipare a queste iniziative. Il nostro obiettivo è far crescere e aumentare le attività che coinvolgono positivamente i ragazzi tutti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *