Viterbo – Consulta provinciale studentesca, Alessandro Esposito è il nuovo presidente

“Serietà e determinazione” le parole d’ordine del nuovo compito

VITERBO – Oggi nell’aula magna dell’Istituto “Leonardo Da Vinci” di Viterbo, si sono svolte le elezioni della Consulta Studentesca, organo di rappresentanza degli studenti dell’intera
Provincia di Viterbo. Dopo un anno con il Presidente Luca Tallarico, è stato rinnovato l’intero
Consiglio di Presidenza, composto da: un presidente, un  vicepresidente, una segretaria, 8 presidenti di Commissione. Sono state, inoltre, modificate e integrate le nuove Commissioni di lavoro: Edilizia scolastica e legalità; Efficientamento Trasporti; Ambiente ed ecologia; Arte e cultura del territorio; Sport e benessere psicofisico; Presenza Mediatica e Giornalistica; Identità e Politica studentesca; PCTO e orientamento universitario;

Il neoeletto Presidente di Consulta è Alessandro Esposito (nella foto a sx con il vicepresidente), già rappresentante d’Istituto da un anno ed ex Presidente della Commissione “Legalità e Reclami Studenteschi”, insieme agli altri rappresentanti ha organizzato il corteo studentesco provinciale il 23 ottobre 2021. Dopo aver partecipato a numerosi tavoli prefettizi lo scorso anno e in prima linea contro i disservizi dell’azienda di trasporti Cotral, è stato eletto con quasi il 70% delle preferenze. “Dimostriamo, ancora una volta, quanto gli studenti del Colasanti siano fondamentali per l’efficienza della Provincia” e aggiunge “Noto con orgoglio un forte spirito comunitario, la nostra sarà un’azione politica, cioè interessata totalmente alla collettività che siamo chiamati a rappresentare, confido in un ottimo lavoro”.


Il vicepresidente, infatti, è Lorenzo Capalti, anche lui già rappresentante d’Istituto, dell’ “Orioli”
di Viterbo ed ex Presidente della Commissione “Arte, Cultura e Musica”, impegnato
attivamente nel mondo artistico e sociale. “Ci impegneremo con passione e lealtà
per rappresentare al meglio la nostra comunità studentesca. Cercheremo, quanto più
possibile, di migliorare e risolvere le problematiche che riguardano la scuola ed il suo
contesto.” E incide: “Già da oggi si lavora, ci batteremo per i diritti di ogni studente, così
rendendoci difensori del libero pensiero studentesco.”
Con queste visioni, i due, assieme alla Segretaria Emma Mancini, dell’Istituto “Dalla Chiesa” di
Montefiascone, coordineranno i progetti e le iniziative della Consulta Studentesca, portando
avanti questo impegno con serietà e determinazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *