«Più Libri Più Liberi», dall’Ucraina alla green economy, temi di grande attualità con Paesi Edizioni

Dal 7 all’11 dicembre, stand E65, tutti i titoli della casa editrice e 4 incontri in programma per presentare gli ultimi libri: il 9 dicembre È la guerra, bellezza! con Luciano Tirinnanzi, Alberto Negri, Anna Zafesova e Cristiano Tinazzi, mentre il 10 doppio appuntamento con Spie Atomiche, in un dialogo tra Alfredo Mantici Andrea Purgatori, e Il capitale naturale di Daniele Moretti, con Roberto Cingolani, Enrico Giovannini ed Ermete Realacci. Presente anche il nuovo Paesi Junior con Brie e le caccole di Catia Buselli l’8 dicembre

Libri dal linguaggio semplice e chiaro, scritti per far conoscere e approfondire l’età contemporanea, spaziando dalla geopolitica alla green economy. Sono i titoli editi da Paesi Edizioni – casa editrice che, sposando l’analisi con il giornalismo, spiega tematiche di grande interesse e attualità –  presente allo stand E65 di Più Libri Più Liberi, la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria la prossima settimana a Roma, presso La Nuvola (EUR), da mercoledì 7 a domenica 11 dicembre.

guerra bellezzaQuattro gli incontri in programma per presentare, con grandi ospiti, gli ultimi libri pubblicati: il 9 dicembre alle ore 15:30, Sala Sirio, si parla di giornalismo di guerra, reporter e della prima linea dell’informazione con la presentazione del saggio “È la guerra, bellezza!” a cura di Luciano Tirinnanzi. Nel volume sono presenti i racconti dei più stimati reporter di guerra italiani a confronto sul senso e l’importanza del giornalismo di guerra, della libertà di informazione, della ricerca della verità tra propaganda, faziosità e fake news: dall’Afghanistan all’Iraq, dalla Siria alla Libia, dalle crisi dimenticate dell’Africa all’Ucraina, il conflitto più mediatico che la storia ricordi. Con il curatore intervengono Alberto Negri (Il Manifesto), Anna Zafesova (La Stampa) e Cristiano Tinazzi (reporter free lance).

Spie AtomicheDi spionaggio di ieri e oggi si parla il 10 dicembre alle ore 10:30, Sala Venere, con la presentazione del libro “Spie atomiche. Il peccato originale della guerra fredda” di Alfredo Mantici, ex numero uno del Dipartimento Analisi del Sisde. Nel libro è spiegato come le più straordinarie imprese dell’intelligence hanno condizionato il corso della storia militare, politica e dell’umanità, attraverso il racconto degli uomini e delle donne che “rubarono” la bomba nucleare e la consegnarono a Mosca, innescando la corsa al riarmo. Sulla storia dello spionaggio, il suo presente e le sfide future, l’autore dialoga con il giornalista Andrea Purgatoriconduttore della famosa trasmissione televisiva Atlantide di LA7. Un tema di strettissima attualità dopo l’invasione russa dell’Ucraina, con il nuovo clima da Guerra fredda tra Washington e Mosca e la minaccia del Cremlino di sferrare un attacco nucleare contro l’Occidente.

COPERTINA LIBRONel pomeriggio, sempre del 10 dicembre alle ore 18:45 in Sala Elettra, la discussione si sposta su crisi climatica e green economy, con la presentazione del libro “Il capitale naturale. Idee e soluzioni per fare pace con il Pianeta” a cura di Daniele Moretti, Vicedirettore di SkyTg24 e da sempre attento a temi a sfondo ambientale. Il cambiamento climatico è un fenomeno irreversibile? Quali azioni e politiche possono fermare il riscaldamento globale? Perché investire nella Green economy? Possiamo puntare tutto sulle fonti rinnovabili o dovremo ancora dipendere a lungo da gas, petrolio e nucleare? L’autore ne discute con imprenditori, politici e protagonisti della «green culture» italiana: Roberto Cingolani ed Enrico Giovannini, già ministri della Transizione ecologica e delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili, e Presidente Fondazione SYMBOLA Ermete Realacci.

In occasione di Più Libri Più Liberi 2022, Paesi Edizioni presenta anche il progetto editoriale Paesi Junior, spin-off della casa editrice rivolto prevalentemente a bambini e ragazzi, con albi illustrati vivaci e racconti contemporanei dalla nuova veste grafica. L’8 dicembre, alle ore 11:30 nello Spazio Ragazzi – Area Mostre, in agenda laboratorio e letture a partire dal libro “Brie e le caccole”, scritto dalla pedagogista Catia Buselli con le illustrazioni di Iolanda Filipponi. Insieme all’autrice ci sarà la Signora zia, personaggio centrale del racconto, che animerà la storia con un laboratorio teatrale tra il fantastico e il reale. Inventare e condividere con i bambini un particolare rituale magico, tra finzione e realtà, è un gioco molto utile quando devono affrontare un compito difficile e hanno bisogno di trovare nell’adulto un sostegno emotivo e motivazionale. In questo caso, imparare a non mettere le dita nel naso e non solo. Intervengono l’autrice, l’illustratrice, Caterina Lepori Lepori (Little Star International School) e l’attrice di teatro Fausta Manno, in un dialogo con i presenti intorno al tema del mondo magico dei bambini.

Per maggiori informazioni: paesiedizioni.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *