Viterbo – Salva uomo con massaggio cardiaco poi scompare. “Vogliamo incontrarlo”. Appello a Chi l’ha Visto?

VITERBO – Salva uomo con massaggio cardiaco poi scompare. “Vogliamo incontrarlo”. Appello a Chi l’ha Visto? Magro, esile, forse scuro di capelli e con un maglione blu.

Così la signora Paola descrive l’angelo che la mattina del 1° novembre ha salvato suo marito praticandogli un massaggio cardiaco per oltre dieci minuti.

Erano circa le 13 quando Paola e suo marito Franco, due turisti romani, dopo aver visitato il quartiere medievale di San Pellegrino, percorrevano via Cavour per tornare alla loro macchina.

Improvvisamente l’uomo, stringendosi il petto, si accascia al suolo, le urla disperate della moglie attirano vari passanti tra cui un giovane (che poi verrà descritto dalla donna come sui 25 anni, magro, senza barba e con un maglione blu) comincia a praticare il massaggio cardiaco a Franco disteso a terra.

Mentre i sanitari stanno caricando sull’ambulanza l’uomo, il suo giovane e misterioso salvatore, dopo aver scambiato poche parole con un operatore del 118 si dilegua. “Appena giunti all’ospedale di Viterbo i medici mi dissero che mio marito era vivo grazie all’intervento di quel ragazzo – racconta al Corriere di Viterbo la moglie Paola -. In seguito seppi che aveva confidato all’operatore del 118 di essere un medico neolaureato. Mio marito, nel frattempo, era stato ricoverato in terapia intensiva.

Dopo sette giorni gli fu impiantato un defibrillatore sotto pelle e finalmente il 9 novembre potemmo tornare a casa. A quel punto, la necessità di ringraziare quel ragazzo diventò per noi impellente – racconta ancora Paola -. Provammo a cercarlo ma nessuno sapeva niente, infine giovedì, tramite la trasmissione di Rai 3 Chi l’ha Visto? abbiamo lanciato un appello nella speranza di poterlo ritrovare e ringraziare”.

La trasmissione sembra aver dato una speranza alla coppia; infatti, ieri pomeriggio i coniugi hanno ricevuto una telefonata dalla redazione che annunciava che una persona, dopo aver visto il programma li aveva contattati. “Noi speriamo veramente che sia lui”,  ha concluso la donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *