Viterbo – Il quartiere Murialdo piange la morte di Claudio Lupattelli “Jajo”

VITERBO – Sono la sorella Anna e il fratello Roberto a dare il triste annuncio: l’amato fratello Claudio è venuto a mancare per una terribile malattia che lo ha visto spengersi nel giro di pochi mesi. Il 57enne Claudio Lupattelli “per gli amici Jajo”, proprio così hanno scritto sul manifesto funebre,  abitava al quartiere Murialdo dove era benvoluto e molto conosciuto per la sua socievolezza dai cittadini e dalla comunità della chiesa San Leonardo Murialdo, dove era facile incontrarlo. La stessa chiesa pronta a dargli l’ultimo saluto oggi 24 gennaio alle ore 15.
“Non fiori ma offerte per l’Airc”, la fondazione per la ricerca sul cancro l’ultimo desiderio di Claudio.
“Nessuno – scrive sui social Antonio – ha mai capito che persona buona eri davvero. Te ne sei andato così, senza dare fastidio a nessuno”. Un cuore tenero e sereno,  a cui la vita non ha fatto sconti.

b.f.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *