TRUFFA FONDAZIONE CARICIV – LP SUISSE ADVISORY una società in liquidazione ma…

Stefano Costantini nominato liquidatore e, nel frattempo, emergono dati e date davvero inquietanti

CIVITAVECCHIA – Iniziamo col dire che, a differenza di quanto fin qui sostenuto, la LP SUISSE ADVISORY srl è una società italiana. Precisamente di Bergamo. Sì, quella che ha trattato il mega investimento da 25 milioni di euro ad un reddito del 6,5 lordo non è Svizzera.

Come se non bastasse, dato a dir poco sconcertante, questa straordinaria società, scelta per investire i soldi della Fondazione Cariciv, è stata costituita il 30 luglio del 2014 e registrata alla Camera di Commercio di Bergamo il 4 agosto successivo.

Capitale sociale 10 mila euro interamente versati. Un solo socio LP GROUP ENTERPRISES LTD e un solo dipendente con sede in Milano via Santa Maria Segreta dove, come ebbero modo di scrivere i colleghi di TRC Giornale, nessuno li ha mai visti o solo notati.

A quel centralino non risponde nessuno. Il motivo è semplice. Messo a segno il colpo del secolo la società è stata messa in scioglimento e liquidazione volontaria dal 25 gennaio 2016 ed è stato nominato liquidatore, guarda la coincidenza, una vecchia conoscenza, Stefano Costantini (quello del convegno famoso del 5 novembre 2015 a Civitavecchia).

CLICCATE QUI E SCARICATE VISURA LP SUISSE

Questa società risulta in liquidazione dal 14/1/2016, liquidatore è appunto Stefano Costantini, celebrato “CEO”.

Chief Executive Officer è in realtà uno spreco di parole per riportare il vero ruolo di Costantini, che prima di esserne il liquidatore, era l’amministratore unico di questa società.

L’esercizio di bilancio chiuso nel 2014 dichiarava 42 mila euro di ricavi (fattura di più un calzolaio che sgobba dalla mattina alla sera).

cropped_L’attività dichiarata nell’oggetto sociale era quella di broker assicurativo.

Bene, lo stesso Stefano Costantini, portato a termine il “colpo” con la Fondazione, non si è riposato affatto, ed è ancora ben attivo sul territorio italiano.

Risulta infatti essere l’amministratore unico della CIFA Italia Srl, iscritta pochi giorni fa alla Camera di Commercio di Milano (9/3/2016), anch’essa allo scopo di esercitare l’ attività di broker assicurativo.

Come mai l’organo di controllo e indirizzo della Fondazione Cariciv, nonché la commissione che ha deciso l’investimento, non era in possesso di queste informazioni?

Semplice! Perché non hanno fatto il proprio dovere e agito da buon padre di famiglia e vi spieghiamo il perché.

Prima di fare un investimento del genere. Sproporzionato nei numeri. Metà del capitale incassato da Intesa San Paolo investito anche se espressamente vietato. Avrebbero dovuto fare qualcosa che li avrebbe messi al riparo anche da un’azione penale, inevitabile con l’arrivo degli ispettori del Mef, e cioè fare una investigazione sulla società scelta a discapito di altre ben più solide affidata ad una società di rating o ad una delle tante e note esperte del settore come, valga un esempio su tutti, la Peat Marwick KPMG.

KPMG è un Network di servizi professionali alle imprese, specializzato nella revisione e organizzazione contabile, nella consulenza manageriale e nei servizi fiscali, legali e amministrativi.

Il Network KPMG è attivo in 152 Paesi del mondo con oltre 145 mila professionisti.

Bastava sganciare qualche soldino a loro invece di regalarlo in gettoni alla commissione che si è dimostrata totalmente incapace e inadeguata e avrebbero evitato la fregatura.

KPMG fa parte delle cosiddette “Big Four“, ovvero le quattro società di revisione che a livello mondiale si spartiscono la grande parte del mercato; le altre tre “big” sono Pricewaterhouse Coopers, Deloitte & Touche e Ernst & Young.

Perché non si sono fatti certificare il rischio? Perché non hanno fatto certificare il bilancio?

Se per il pensionato dell’Enel è comprensibile essere caduto nella trappola di Banca Etruria come possono giustificarsi i fior fiore dei professionisti che hanno scelto la LP Suisse per questo scellerato investimento?

Andate a leggervi, perché ancora visibile e non oscurato il sito http://www.lpsuisseadvisory.eu/ e scoprirete come a Civitavecchia qualcuno ha giocato sporco.

Cosa può dirci o rispondere “CiccioCacciaglia su quanto sta emergendo, giorno dopo giorno, sulla vicenda che ancora lo vede in sella, insieme ai suoi sodali, su una Fondazione che non è la sua e cioè non è la Fondazione Molinari che rischia in proprio e dona in proprio.
Leggete se siete pigri i “servizietti” che offrivano Larini e Costantini:

LP Suisse Advisory è una società di brokeraggio che opera in Italia nel mercato assicurativo con il valore aggiunto costituito dall’integrazione organica delle società di LP Suisse Group.

IMG_1921La polizza Vita a maggior valore aggiunto presente sul mercato. Oltre ai tradizionali vantaggi di una polizza vita in termini di tranquillità sui valori investiti, di impignorabilità ed insequestrabilità dei retrostanti, della possibilità di designare beneficiari sia vita che morte a discrezione dei contraenti offre qualità uniche quali:

  • Gestioni finanziarie da poter scegliere tra tutte quelle offerte da LP Suisse Capital Managment e da Cerberus
  • Rendimenti e stabilità degli investimenti ai vertici dei mercati europei
  • Capitali caso morte che rendono certa la finalità previdenziale ed assicurativa della polizza e di conseguenza la impignorabilità e la insequestrabilità di tutto ciò che essa contiene
  • Possibilità di inserire in polizza beni immobiliari, collezioni d’arte, preziosi e, comunque, qualunque bene che abbia una valorizzazione certificabile al fine di renderli protetti dal rischio imprenditoriale
  • Pianificazione del passaggio generazionale, identificando in maniera precisa i beneficiari caso morte anche al di fuori dell’asse ereditario
  • Consulenza per l’ottimizzazione fiscale dei patrimoni investiti in polizza
  • Bassi costi di sottoscrizione e facile liquidabilità

IL NOSTRO PRINCIPALE PARTNER ASSICURATIVO: NUCLEUS LIFE AG

  • Nucleus Life AG ha sede a Vaduz nel Principato del Liechtenstein
  • Il Liechtenstein ha Credit Rating pari ad AAA
  • Il Liechtenstein è membro dello Spazio Economico Europeo (SEE) e quindi conforme alla regolamentazione europea
  • I prodotti assicurativi del Liechtenstein sono conformi al diritto europeo ed alle loro disposizioni
  • Nucleus Life AG è presente sui maggiori mercati assicurativi tra cui: Svizzera, Germania, Lussemburgo, Francia, Olanda, Inghilterra, Norvegia, Svezia, Finlandia
  • Nucleus lascia la massima libertà al contraente di scegliere la società di gestione a cui affidare i valori mobiliari ed immobiliari ad essa affidati

Ed infine scaricatevi la brochure di ricordo di questi signori tanto a loro non è costata nulla:

CLICCA QUI

One Reply to “TRUFFA FONDAZIONE CARICIV – LP SUISSE ADVISORY una società in liquidazione ma…”

  1. Non c’è niente da fare.. oggi le attenzioni sono rivolte al solo caso delle gravissime intimidazioni di quel cattivone dì Gianni Moscherini!
    Direttore non passi con il rosso se no rischia di fare il botto lo dico per il suo bene!
    Intendiamoci il colore del semaforo non è interpretabile nemmeno nel caso lei fosse daltonico..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *