Questura, nuove norme per il rilascio dei permessi di ingresso negli States

VITERBO – A seguito dell’approvazione da parte degli Stati Uniti d’America del “Visa Waiver Program Improvement and Terrorist Travel Prevention Act”, si comunicano le misure che verranno adottate per fare ingresso in quel paese:

dalla data odierna in caso di accesso nel territorio degli Stati Uniti in regime di esenzione dal visto, sarà obbligatorio possedere un passaporto elettronico contenente i dati biografici e biometrici del titolare, dotati di microprocessore;

i titolari di passaporti italiani emessi prima del 26 ottobre 2006, data in cui in Italia sono iniziati ad essere emessi i libretti dotati di microprocessore, non potranno recarsi negli Stati Uniti avvalendosi del regime di esenzione dal visto. Tali libretti, infatti, pur leggibili informaticamente e dotati di fotografia digitale, potranno essere utilizzati per entrare in quel paese esclusivamente previa apposizione del visto USA;

identico regime sarà applicato anche ai passaporti italiani elettronici eventualmente rilasciati, nell’ambito , ad esempio di progetti pilota, prima del 26 ottobre 2006.

Tutti coloro che non dovessero rispettare le previsioni sopra esposte saranno allontanati dal territorio USA o sarà negato loro l’accesso.

Ad ogni buon fine, prima di intraprendere un viaggio verso quel paese, si suggerisce di prendere attenta visione di quanto riportato sui siti web delle rappresentanze USA in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *